Connect with us

TransferMarket

Fiducia per il Toro. L’Inter pesca nella Juve e il Milan attende Kessié

Pubblicato

|

Tiene banco il rinvio di Atalanta-Torino. Come accennato ieri, oggi c’è stata la sentenza sulla gara non disputata a Bergamo a causa del blocco da parte della Asl piemontese per l’aumento delle positività nel gruppo granata. A fare chiarezza sulla vicenda è il legale del Toro Eduardo Chiacchio che, ai microfoni di Tuttosport, ha dichiarato: “Il comportamento del Torino è stato pienamente legittimo ed ottemperante alle disposizioni dell’Asl competente. Nel momento in cui sarebbe dovuta giocare la sfida, il provvedimento dell’Asl era pienamente valido ed efficace. Il Torino non poteva che ottemperare al fine di non commettere violazioni anche di natura penale. Sono fiducioso che il nostro ricorso verrà accolto anche in considerazione del precedente di Lazio-Torino dello scorso anno. I fatti sono gli stessi. La presenza della Lega? Si tratta di un fatto imprevedibile quello di ricevere le memorie della Lega calcio, ma il giudice Mastrandrea ha tutti i requisiti per rimanere impermeabile alla presenza della Lega”.

Il regolamento prevede dunque la sconfitta a tavolino e il punto di penalizzazione per il Toro, ma dalle dichiarazioni dell’avvocato Chiacchio c’è fiducia e ottimismo per i torinesi. La Dea, d’altro canto, ha sottolineato che tutti gli impegni non sono stati rispettati nel giusto modo. Intanto il recupero di Atalanta e Torino resta in condizione di attesa.

Juve, Álvarez sempre più distante

La dirigenza bianconera segue da tempo il profilo dell’argentino Julián Álvarez. Stando agli ultimi aggiornamenti di mercato, il futuro del giovane attaccante potrebbe essere altrove e, soprattutto, non in Serie A. Il Manchester City si sarebbe inserito seriamente e avrebbe messo sul piatto due offerte al River Plate: ingaggiare l’attaccante subito o prenderlo a giugno, manifestando l’intenzione di pagare la clausola rescissoria da 20 milioni di euro. Per ora, alla luce dell’attuale scenario, il club bianconero ha poche speranze per Álvarez. Bisognerà aspettare le prossime settimane per avere chiarezza circa le sorti del talento classe 2000. Tra le pretendenti, intanto, sbucano anche il Napoli, l’Inter, la Fiorentina e l’Atalanta.

Inter, occhio ai bianconeri

Stando alle recenti indiscrezioni di mercato, sembra che l’Inter sia interessata a tre pedine bianconere prossime alla scadenza: Paulo Dybala, Juan Cuadrado e Federico Bernardeschi. L’ex Fiorentina si sarebbe inserito solo dopo, grazie alla continuità di rendimento con mister Allegri. L’Inter, quindi, starebbe osservando l’evolversi della situazione con la possibilità di accaparrarsi il calciatore a parametro zero a luglio. Sono questi – al momento – i profili attenzionati da Marotta e Ausilio.

SCOPRI ANCHE: “Serie A, chi schierare al Fantacalcio per la ventitreesima giornata

Milan-Kessié, lo scenario si complica

Tra i nodi da sciogliere in casa Milan c’è sempre la situazione di Franck Kessié. Il centrocampista ivoriano, che andrà in scadenza di contratto a giugno, attualmente è impegnato con la sua Nazionale in Coppa d’Africa e non ha ancora rinnovato con i rossoneri. Nel frattempo non si fanno attendere le proposte dall’estero. Sulla scia del calciatore rossonero, infatti, c’è il Tottenham allenato da Antonio Conte. Se gli Spurs dovessero mettere a segno la cessione di Ndombele al Psg, a quel punto potrebbero avanzare in maniera concreta sul numero 79 del Milan. Intanto corre voce che Conte e Paratici abbiano un’offerta ghiotta per il club milanese al fine di guadagnarsi subito il calciatore. La squadra inglese non vuole aspettare la prossima finestra di mercato e – come detto in apertura – la posizione di Kessié al Milan è sempre più sfocata.

 

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER