Connect with us

Social

Osimhen esagera su Twitter, la squalifica di Çalhanoğlu, la rabbia di Criscito e gli insulti omofobi a Joshua Cavallo

Pubblicato

|

Photo by Twitter.com

La risposta di Joshua Cavallo agli insulti omofobi

I social sono diventati il mezzo di comunicazione più utilizzato e potente del mondo, come si dice sempre basta farne buon uso e nessuno si farà male. Molto spesso però capita che quest’arma a doppio taglio venga utilizzata per colpire in maniera deliberata e vigliacca. Ed è il caso di Joshua Cavallo, giocatore della squadra australiana dell’Adelaide United, che qualche mese fa aveva fatto coming out dichiarando la propria omosessualità.
Joshua Cavallo - Photo by Instagram

Joshua Cavallo – Photo by Instagram

Qualche giorno fa Joshua non si è più trattenuto e attraverso il suo profilo Instagram, ha denunciato gli insulti omofobi ricevuti durante la partita disputata contro il Melbourne Victory: “Non farò finta di non avere visto o sentito gli insulti omofobi durante la partita. Non ci sono parole per spiegare quanto io sia deluso. Questo dimostra che, come società, dobbiamo ancora avere a che fare con questi problemi nel 2022, non è accettabile e va fatto di più per fare in modo che queste persone vengano ritenute responsabili di ciò che fanno e dicono. L’odio non vincerà mai. Non chiederò mai scusa per vivere nella verità e per chi sono al di fuori del mondo del calcio. A tutti i giovani che hanno subito abusi omofobi, dico di tenere la testa alta e di continuare a inseguire i loro sogni. Sappiate che nel calcio non c’è spazio per questo. Il calcio è per tutti, non importa chi tu sia, di che colore sia la tua pelle o da dove tu venga. – continua Cavallo rivolgendosi poi al social network – Non voglio che nessun bambino o adulto riceva i messaggi odiosi e offensivi che ho ricevuto io. È triste che non si stia facendo abbastanza per fermare tutto questo. Ma dico grazie anche ai tanti messaggi positivi, di amore e supporto che superano di gran lunga quelli negativi. L’amore vincerà sempre”.

Phil Foden: “Balotelli ha un cattivo atteggiamento fuori dal campo”

In questi giorni circola in rete una vecchia “intervista” che un giovanissimo Phil Foden, rilasciò nel 2011 al giornalista di TelelombardiaGian Luca Rossi. Foden nel 2011 era ancora un bambino e militava nelle giovanili del Manchester City, sbarcato a Milano per una trasferta di squadra. Mario Balotelli si era trasferito da poco dall’Inter ai Citizens e, alla domanda del giornalista riguardo Supermario, il piccolo Foden rispose così: “È un bravo giocatore ma ha un cattivo atteggiamento fuori dal campo“.
Photo by Facebook.com

Photo by Facebook.com

 

Durissimo sfogo di Criscito su Instagram: “O buttiamo tutto nella m***a o si lavora”

Dopo la sconfitta rimediata nel derby contro lo Spezia, il Genoa è stato risucchiato sempre più nelle torbide acque della zona retrocessione, il capitano Mimmo Criscito non ci sta e da leader della squadra, ha esternato tutta la propria rabbia con un post su Instagram che non lascia spazio a molte interpretazioni. Le parole di Criscito sono eloquenti: “In questo caso le strade sono due o si molla e buttiamo tutto nella merda o si continua a lavorare cercando di uscire da questo momento. lo so, è dura per tutti ma io preferisco la seconda. Dispiace tanto per tutti i tifosi che in ogni partita in casa e in trasferta ci sostengono nonostante tutte le difficoltà del momento. Oggi non ci sono scuse riguardo la prestazione che secondo me è stata vergognosa e ci prendiamo tutte le responsabilità. Responsabilità che tutti dobbiamo assumerci e lavorare su errori che commettiamo in campo e fuori…testa alta e lottiamo da grifoni”.

Photo by Instagram

Photo by Instagram

Hakan Çalhanoğlu e la paura della squalifica

Dopo la vittoria dell’Inter in quel di San Siro contro la Lazio sono arrivati i complimenti di Hakan Çalhanoğlu, assente per squalifica, ai suoi compagni. Il fantasista turco ha seguito la gara dalla tribuna del Giuseppe Meazza e scalpita per tornare in campo. Il turco lo ha fatto capire a chiare lettere con un post su Instagram: “Per un secondo ho pensato che sarei rimasto squalificato per sempre. Complimenti ragazzi, grande vittoria”.

Photo by Instagram

Photo by Instagram

Osimhen senza freni: “Tuo padre ha sprecato il suo sperma”

Dopo lo scambio acceso di battute della scorsa settimana con un tifoso del Napoli, Victor Osimhen non si smentisce e questa volta l’attaccante del Napoli risponde su Twitter ad un tifoso bianconero, che ha sottolineato una volta di troppo il fatto che Victor posti troppi contenuti sui social. Il bomber nigeriano questa volta però non ci è andato molto per il sottile: “Tuo padre ha sprecato il suo sperma dando alla luce un str***o come te“.

Photo by Twitter.com

Photo by Twitter.com

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS