Connect with us

Serie TV

Kulusevski La serie 1×01 – Lo svedese sarà sacrificato?

Pubblicato

|

Dejan Kulusevski è passato in meno di un anno da possibile crack a grande sacrificato. La Juventus infatti è entrato nell’ottica delle idee di vendere lo svedese classe 2000 per finanziare il proprio mercato. Un azzardo, perche Kulusevski ha margini di crescita importanti e rischia di essere un grande rimpianto. Tuttavia, lo svedese paga la sua difficile collocazione tattica e la scarsa continuità dimostrata fino a questo momento. Allegri lo ha utilizzato da titolare appena 4 volte in stagione e anche il giocatore sembra essere entrato nell’ordine di idee di cambiare aria. Vediamo dunque quale può essere il suo destino.

Dove può andare Kulusevski a gennaio?

Finora la squadra che ha mostrato maggior interesse per Kulusevski è stato l’Arsenal. Arteta crede molto nel ragazzo e vorrebbe inserirlo nel suo scacchiere già a gennaio. La Juventus valuta il giocatore 35 milioni di euro e non scende da quella cifra. Una prima offerta dei Gunners che comprendeva uno scambio con Pepè è stata rispedita al mittente. L’Arsenal in questo momento non può spendere la cifra chiesta dalla Juventus, ma la trattativa non tramonta. L’impressione è che se non si chiudesse a gennaio, i Gunners potrebbero tornare alla carica a giugno.

Altra big di Premier interessata a Kulusevski è il Tottenham. Paratici ha portato lo svedese a Torino e lo riprenderebbe volentieri. Gli Spurs a differenza dell’Arsenal sarebbero disposti a mettere sul piatto quanto chiesto, ma non hanno affondato il colpo perchè Conte non è convinto. Si mormora addirittura di un litigio tra Paratici e il tecnico che vorrebbe un altro tipo di giocatore. C’è dunque da capire quanto gli Spurs siano convinti di affondare il colpo. In ogni caso quella che porta a Londra rimane una pista percorribile.

L’ultima squadra a chiedere informazioni per Kulusevski è stato il Siviglia. Gli andalusi mai come in questa stagione sono in corso per il titolo della Liga che manca in bacheca dalla stagione 1945-46. Monchi vuole fare di tutto per coltivare questo sogno e avrebbe chiesto lo svedese in prestito. La Juventus ha risposto picche, ferma sulla sua richiesta di 35 milioni. Gli andalusi potrebbero tornare alla carica se le condizioni mutassero. Per il momento però, questa pista rimane meno probabile rispetto a quelle inglesi.

Ipotesi cessione giugno

Se per gennaio, al momento, le squadre interessate a Kulusevski sono quelle sopra menzionate, a giugno altre pretendenti potrebbero farsi vive. La prima è il Manchester United. Ragnick in estate diventerà consulente di mercato dei Red Devils con il compito di costruire una squadra futuribile e vincente. Kulusevski da questo punto di vista sarebbe il profilo perfetto per il nuovo corso. I buoni rapporti con la Juventus potrebbero agevolare una trattativa con il club inglese.

Infine, sempre per giugno, occhio ad un possibile affare con la Fiorentina. I viola con Italiano hanno dato vita ad un nuovo corso e pensano in grande. In quest’ottica Kulusevski sarebbe un acquisto in grado di far compiere un ulteriore salto di qualità ai viola. La possibile trattativa per lo svedese si intreccerebbe con l’interesse bianconero per Vlahovic. Per quanto il doppio affare si prospetti complicato non è un’ipotesi da scartare a priori perchè potrebbe convenire a tutti.

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS