Connect with us

BetCafe24

Juventus, e se alla fine saltasse Agnelli?

Pubblicato

|

Juventus: Andrea Agnelli lascia la presidenza?

Andrea Agnelli è nella bufera. La Juventus naviga in pessime acque in campionato, la società è in crisi economica e come se non bastasse è scoppiato lo scandalo plusvalenze. John Elkann mugugna e valuta un cambio ai vertici che aveva già in mente lo scorso anno. Andrea Agnelli sembra essersi spinto troppo oltre per inseguire il sogno Champions. Per questo motivo possono esserci diverse soluzioni, anche drastiche nella società bianconera. Vediamole insieme.

Più poteri ad Arrivabene: 35%

L’ipotesi più accreditata è quella che vedrebbe Arrivabene diventare sempre più potente nell’ambito della società Juventus, andando a ricoprire i ruoli che attualmente sono di Nedved e Andrea Agnelli. Si tratterebbe ovviamente di una rivoluzione soft che dovrebbe portare all’esautorazione di Agnelli con il manager ex Ferrari. Arrivabene ha le conoscenze necessarie per gestire un’azienda come la Juventus e porterebbe una ventata d’aria nuova. Elkann stava già pensando a questa soluzione e il recente scandalo potrebbe accelerare questo processo.

Cambio in famiglia: 25%

Per molto tempo la scorsa estate si è parlato di un “cambio al vertice in famiglia” per la Juventus con Andrea Agnelli che avrebbe lasciato il posto a Alessandro Nasi. Alla fine tutto è rientrato, con Elkann che rinnovò la fiducia al cugino. Tuttavia le cose potrebbero cambiare nuovamente, visto lo scandalo in cui la Juve è stata investita. Nasi sarebbe disposto a prendere la presidenza bianconera e a dare il via ad una rivoluzione molto più profonda che coinvolgerebbe tutti i vertici bianconeri.

Del Piero alla Juventus: 20%

Una delle idee che sta circolando in queste ore vedrebbe il ritorno di Alessandro Del Piero alla presidenza della Juventus, sul modello di Boniperti. Si tratterebbe dunque di un ritorno all’antico per la società con la figura della bandiera a guidare una Juventus profondamente rinnovata negli uomini e nello stile. Sarebbe anche un modo per ritrovare quello “stile Juventus” che negli anni si è annacquato. Al momento questa è solo un’idea, ma Elkann ci sta pensando seriamente.

Un manager esterno: 15%

Vi è anche la possibilità che la Juventus si affidi ad un manager che nulla ha a che fare con l’ambiente Juventus o Ferrari, ma che comunque sia legato alla famiglia Agnelli. Si tratterebbe in questo caso di un taglio netto con il precedente modo di gestire la società, molto più aziendalista. Elkann sta valutando anche questa soluzione che potrebbe portare la Juventus verso una nuova direzione.

Agnelli rimane: 5%

Andrea Agnelli è sempre più vicino all’addio alla Juventus. Le possibilità che rimanga dopo i recenti scandali sono minime. Tuttavia qui si parla di un affare di famiglia, quindi non si può escludere che il figlio di Umberto rimanga al suo posto. Molto dipenderà da come ne uscirà la sua immagine da questo ennesimo scandalo, ma è chiaro che i bianconeri abbiano necessità di rivedere la propria immagine.

Juventus: Andrea Agnelli lascia la presidenza?

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS