Connect with us

BetCafe24

Pallone d’Oro 2021: chi sarà il miglior calciatore europeo?

Pubblicato

|

Pallone d'Oro 2021: chi vincerà quest'anno?

Tra poche ora verrà assegnato a Parigi il Pallone d’Oro 2021. Tre sono i candidati forti: Messi, Lewandowski e Benzema. Più staccati, Jorginho e Salah. L’argentino al momento sembra essere favorito. Vediamo dunque le reali possibilità dei cinque candidati.

Messi Pallone D’Oro: 40%

Lionel Messi quest’anno dovrebbe vincere il suo settimo Pallone d’Oro. Per il web uno dei meno meritati. Per i detrattori dell’argentino, decisivo è stato il passaggio al Psg che gli ha permesso di “comprare” il riconoscimento. I fan di Messi, invece, affermano che con 42 reti in 58 gare tra Barca e Psg e una Coppa America vinta da protagonista con l’Argentina, non si possa che assegnarla a lui. Che Messi sia il migliore al mondo non vi è dubbio, ma che la scorsa sia stata una grande stagione per lui, scatena discussioni. Per molti, la Coppa America è una competizione che ha valore zero, dato che si gioca tra 10 squadre di cui la metà sono squadre “materasso”. Dovrebbero contare ben altri trofei. Con Messi il Barcellona ha chiuso terzo in campionato e fuori dagli ottavi di Champions. La vittoria della coppa del Re non sembra sufficiente a giustificare il trofeo. Ciononostante l’argentino è il favorito.

Lewandowski Pallone d’Oro: 30%

Il grande deluso della stagione 2020 (quando doveva vincerlo a mani basse, ma il trofeo fu annullato) sembra non riuscire a vincerlo neanche quest’anno. Lewandowski ha segnato 48 gol in 40 gare lo scorso anno e 25 in 20 in questa stagione, portando a casa un titolo di Campione di Germania, una Supercoppa Europea, un Mondiale per club e la Scarpa d’Oro. Ci sarebbero tutti gli ingredienti per alzare il Pallone d’Oro, eppure il polacco potrebbe finire secondo. Se così fosse per l’attaccante più forte del mondo sarebbe l’ennesima beffa dopo quella dello scorso anno.

Benzema Pallone d’Oro: 15%

Negli ultimi mesi è cresciuta prepotentemente la candidatura di Karim Benzema. Il francese ha trascinato la sua nazionale alla vittoria della Nations League e con il Real Madrid ha messo a segno 45 gol in 57 gare, portando i Blancos in semifinale di Champions League e al secondo posto in Liga. Quella di Benzema è stata una vera e propria rinascita e sono in molti a volerlo Pallone d’Oro. Tuttavia, solo la Nations League non sembra abbastanza per giustificare il trofeo, visto quanto hanno fatto gli altri fin qui.

Jorginho Pallone d’Oro: 10%

Jorginho è la speranza italiana di riportare il trofeo nel nostro Paese dopo Cannavaro. A guardare bene quanto vinto dal brasiliano, ovvero Champions League, Supercoppa Europea ed Europeo, non c’è nessuno che possa vantare tale palmarès. Aggiungiamoci il titolo di capocannoniere del Chelsea in Premier (7 gol) e le 3 reti in 15 gare in questa stagione ed ecco che la sua candidatura assume ancora più valore. Tuttavia ci sono diversi punti a suo sfavore. Il primo è quello di ricoprire un ruolo “difficile da premiare”. Il secondo sono i tre rigori sbagliati nelle gare chiave dell’Italia (finale dell’Europeo e i due contro la Svizzera). Insomma: se si premiasse la bacheca nessuno avrebbe più diritto di Jorginho, ma l’italo-brasiliano parte molto indietro rispetto agli altri candidati.

Salah Pallone d’Oro: 5%

Salah è il quinto candidato forte al Pallone d’Oro. Anche qui parlano i numeri: 31 gol in 51 presenze la scorsa stagione, 17 in 18 in questa. Tuttavia, la sua bacheca è vuota dato che il Liverpool ha chiuso al terzo posto, è stato estromesso dai quarti di Champions League edc èstato sconfitto in finale di Community Shields. L’egiziano è sicuramente uno dei calciatori migliori al mondo, ma non sembra avere i numeri per ambire al massimo trofeo per un calciatore in questa stagione.

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS