Connect with us

Non Solo Sport

Junior Messias, dal lavoro di fattorino alla Champions League

Pubblicato

|

Junior Messias -Photo by calciomercato.com

La prodezza

La decide Junior Messias a due minuti dalla fine. Chissà se a inizio stagione i tifosi del Milan avrebbero mai immaginato di sentire pronunciare queste parole. I rossoneri sbancano Madrid e lo fanno grazie alla prodezza dell’attaccante in prestito dal Crotone.

Una squadra di rifugiati

L’uomo che non ti aspetti, colui che appena cinque anni fa lavorava come fattorino e si è avvicinato al calcio con le giovanili del Cruzeiro, in Brasile. L’arrivo in Italia in una squadra di rifugiati, poi il “grande salto” e lo sbarco in Serie D, le esperienze con le maglie del Chieri e del Gozzano.

Il fattorino

Lo sbarco in Calabria, con la maglia del Crotone, avvicina Messias al calcio che conta. La Serie B, per uno che fino a qualche anno prima faceva il fattorino, è già un grande traguardo, ma Junior arriva ancora più in alto.

20 settembre 2020

Il 20 settembre 2020 per lui è tempo di esordire in Serie A, nella sfida che il Crotone perde per 4-1 in casa contro il Genoa. Il 25 ottobre arriva il momento che Messias aspetta da una vita, la prima rete nella massima serie, in una gara giocata in trasferta sul campo del Cagliari.

Nulla in confronto

Ma questo non è nulla in confronto a quello che è successo ieri sera. Junior Messias indossa la maglia del Milan e a due minuti dalla fine decise di firmare la vittoria dei rossoneri in quel del Wanda Metropolitano. L’Atlético Madrid viene punito sul più bello, il Milan vince 1-0 e, contro ogni pronostico, torna a sperare in una qualificazione che avrebbe dell’incredibile. Tutto questo grazie a Junior Messias, l’uomo che fino a cinque anni fa faceva il fattorino.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

FACEBOOK & TWITCH

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24