Connect with us

Podcast

CR7, Conte e Icardi: la domenica dei tradimenti

Pubblicato

|

Inter, quale sarà il futuro di Conte?

CR7 e Luis Enrique insieme? Strano ma dal torneo benefico di padel per l’Ela arriva una inaspettata dichiarazione di amore di CR7 per l’ex rivale e tecnico della nazionale spagnola. Secondo ‘Sky Sports’, Lucho sarebbe il preferito del portoghese per sostituire Solskjear sulla panchina del Manchester United, un’opzione al momento non percorribile per il legame solido esistente tra il tecnico asturiano e la Roja in vista dei mondiali in Qatar.

In pole per la successione all’icona dello United resta Zinedine Zidane, il quale avrebbe ricevuto una offerta monstre dalla dirigenza del club inglese. Le altre opzioni sono quelle di Erik ten Hag, tecnico del Ajax già presenta nella lista del Barcelona per la successione a Ronald Koeman, e Brendan Rodgers del Leicester.

Ricostruzione Bianconera

Passiamo adesso alla Serie A. La Juve, come sappiamo, sta lavorando in background alla ricostruzione dell’attacco bianconero dopo l’addio non preventivato di Cristiano Ronaldo. I nomi per la successione del crack portoghese sono sempre gli stessi, ma questa volta ci sono molte probabilità di chiudere positivamente le numerose trattative.

Vlahovic resta l’opzione primaria, ma l’acquisto del fenomeno serbo dovrebbe essere legato al sacrificio di tre giocatori Adrien Rabiot, Aaron Ramsey y Dejan Kulusevski.

Ingrato Conte

La Juve deve però fare attenzione ad una nuova pretendente, il Tottenham di Antonio Conte. L’ex allenatore bianconero ha inserito Vlahovic in cima alla lista dei desideri, incurante dei rapporti che lo legano sentimentalmente alla Juventus. Diverso è il discorso per Pep Guardiola, che vorrebbe l’attaccante serbo nel suo tridente d’attacco la prossima stagione. La prima alternativa bianconera in caso di fallimento dell’operazione con la Viola resta Mario Icardi, al capolinea della sua avventura parigina.

Ancora Conte sembra continuare l’azione di disturbo nei confronti dell’Inter per avere al termine del campionato De Vrij. L’olandese sarebbe anche apprezzato dal Barça di Xavi e dal Real Madrid di Carletto Ancelotti.

Nuovo capitolo della Serie Insigne

Chiudiamo infine con il caso Insigne. Per l’ennesima volta le dichiarazioni di Adl sono categoriche sul futuro del numero 10 azzurro: “Il capitano è il capitano. La domanda sul futuro la dovete fare a lui, non a me”, questa la risposta di ADL ai giornalisti a margine della presentazione di una statua dedicata a Diego Armando Maradona.

Il rinnovo di Insigne è ancora in fase di stallo. L’offerta presentata dal Napoli è stata ritenuta troppo bassa dall’entourage del talento di Frattamaggiore, che potrebbe passare a parametro zero all’Inter.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS