Connect with us

Podcast

Polemica Lotito-Mancini. Jorginho sotto accusa, il Real Madrid pesca in Serie A

Pubblicato

|

Jorginho e il rigore fallito con la nazionale - Photo by Sportvirgilio

De Laurentiis al veleno su Jorginho

Il terzo rigore consecutivo sbagliato da Jorginho, il secondo durante le Qualificazioni Mondiali, alza un polverone sulla nazionale di Roberto Mancini che, dopo aver meravigliato un paese intero con la vittoria dell’Europeo, sembra aver perso lo smalto di un tempo e aver spento quell’entusiasmo che qualche mese fa aveva riempito le piazze italiane. L’errore dal dischetto del centrocampista de Chelsea ha condannato gli azzurri ad un pareggio contro la Svizzera, che complica il cammino verso il Mondiale del Qatar. Tra i tanti critici che non risparmiano parole al veleno nei confronti di Jorginho, arriva la voce fuori dal coro di Aurelio De Laurentiis che non le manda certo a dire: “Mi dispiace che facciano sempre battere i rigori a chi rigorista non è, se Insigne fosse rimasto in campo doveva tirarlo lui? Forse sarebbe stato meglio“.

Roberto Mancini. I conti si fanno alla fine

L’Italia dovrà aggrapparsi alla sfida di questa sera contro l’Irlanda del Nord e sperare in risultati favorevoli dagli altri campi. Il Ct Roberto Mancini ha commentato con amarezza la situazione analizzando l’episodio del rigore: “Ne abbiamo sbagliato uno all’andata e uno al ritorno, è andata così. Era giusto che lo tirasse Jorginho? E’ uno dei nostri rigoristi. Se se la sentiva di tirare, è giusto che abbia calciato

Alla vigilia della partita di Belfast contro l’Irlanda del Nord, Mancini ha caricato l’ambiente ma mantiene la calma, Roberto ha esternato i propri pensieri davanti ai microfoni del canale ufficiale della FIGC: “La sfida di domani vale una finale, ma bisogna vedere anche quello che accade in Svizzera.

Italia-Mancini, gli azzurri vanno. Ma è tutto merito del Mancio?

Ai ragazzi chiederò di giocare tranquilli e per vincere, senza pensare che si debba fare uno, due o tre gol. Dovremo essere concentrati sulla partita e cercare di vincere, poi vedremo alla fine quello che sarà successo“.

Claudio Lotito contro la FIGC

L’Italia affronterà la delicata sfida senza la punta centrale, infatti Ciro Immobile è rientrato anzitempo a Formello a causa di un infortunio che molto probabilmente lo terrà fuori dal campo anche nel big-match di Serie A tra Lazio e Juventus. La voce di Claudio Lotito fa eco tra le mura del ritiro della nazionale e si scatena la bufera tra il Presidente della Lazio e la Federazione: “Non so come si sia allenato a Coverciano. A noi non risultavano problemi dal punto di vista medico o clinico. Noi abbiamo saputo tutto quando era già partito“.

CLAUDIO LOTITO

Il Real pesca dal Milan, l’Inter monitora la Premier League

Tra una polemica e l’altra incombe il calciomercato e i riflettori si accendono sui possibili affari a parametro zero. Continua a tenere banco l’affare Franck Kessie, con il giocatore del Milan che come riportato dal quotidiano spagnolo AS, a fine stagione potrebbe lasciare Milano per trasferirsi a Madrid e vestire la casacca del Real, ma attenzione all’inserimento del solito PSG. La Juventus lavora sempre a fari spenti per portare già a gennaio Dušan Vlahović a Torino, mentre l’Inter punta forte su Alexandre Lacazette, in scadenza con l’Arsenal.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS