Connect with us

BetCafe24

Juventus, Haller è il nome nuovo per l’attacco, Il Milan punta Botheim

Pubblicato

|

Haller: dove giocherà la prossima stagione?

Sebastien Haller, attaccante francese naturalizzato ivoriano dell’Ajax è entrato nel mirino della Juventus. Pagato lo scorso gennaio 22 milioni di euro dai Lanceri, l’ex West Ham è esploso definitivamente attirando su di sè l’attenzione di molte big europee, tra cui i bianconeri. Anche il Milan è a caccia di un attaccante e avrebbe messo gli occhi sul giustiziere della Roma, Botheim. In questa fase i club sono molto attivi per cercare di colmare le lacune emerse in questa prima parte di stagione, ma anche per tentare l’affare in vista della prossima. Vediamo dunque le trattative più importanti in questa fase.

Douglas Luiz alla Lazio: 55%

Maurizio Sarri ha bocciato in modo netto Luis Alberto, aprendo di fatto alla cessione dello spagnolo già a gennaio. Sul “Mago” da sempre ci sono gli interessi dsi squadre di Premier e Liga. L’idea di Tare e Lotito è vendere Luis Alberto a gennaio per poi andare all’assalto di un giocatore più funzionale al gioco di Sarri. Il sogno si chiama Douglas Luiz, centrocampista brasiliano dell’Aston Villa. Il costo del suo cartellino si avvicina ai 40 milioni di euro, cifra che Lotito non ha mai speso. Tuttavia, con la cessione di Luis Alberto, i soldi in cassa ci sarebbero. Inoltre, dato che il contratto del brasiliano scade nel 2023, si potrebbe anche tentare di ottenere uno sconto. Insomma: Douglas Luiz è un obiettivo concreto per i biancocelesti.

Renato Sanches alla Roma: 55%

I Friedkin sembrano aver rotto gli indugi dopo la figuraccia in Conference League e sono decisi a rinforzare la Roma per gennaio. La priorità resta un centrocampista e, oltre a Zakaria, è spuntato Renato Sanches. Il portoghese del Lille è stato di fatto messo sul mercato dal presidente Oliver Tang. Il suo cartellino costa sui 25 milioni di euro, ma, come fatto in estate per Abraham, la dirigenza è pronta a mettere mano al portafoglio per regalare a Mou il giocatore di cui necessita.

Lacazette alla Fiorentina: 45%

La Fiorentina ha un nome nuovo per l’attacco. Parliamo di Lacazette. Il francese è in rotta con l’Arsenal e non rinnoverà il suo contratto quindi può essere preso a prezzo di saldo a gennaio. Pradè  è al lavoro per il colpo che sarebbe il preludio alla cessione di Vlahovic. L’ex Lione è attenzionato da numerosi club, ma al momento nessuno si è presentato con un’offerta concreta. Commisso vuole tentare il colpo, facendo leva sulla centralità che il giocatore avrebbe nella rosa di Italiano.

Botheim al Milan: 45%

Il Milan vuole Erik Botheim. Dopo l’affare dello scorso anno con il Bodo/Glimt che porrò all’acquisto di Hauge, Maldini punta a fare il bus. Botheim ha il contratto in scadenza al 31 dicembre 2022 e può lasciare la Norvegia per una cifra irrisoria. I rossoneri, sempre alla ricerca di un attaccante su cui costruire la squadra del futuro, ci stanno pensando seriamente. Botheim, fin qui ha messo a segno 19 reti tra campionato e Europa ed è considerato un possibile crack. Per questo il Milan vuole bruciare la concorrenza.

Haller alla Juventus: 30%

Sebastien Haller sta facendo faville all’Ajax. Fin qui, con i Lanceri ha messo a segno 25 gol in 36 gare tra campionato e coppe e su di lui si sono fiondate le attenzioni di molti  club, tra cui la Juventus che non sa ancora come comportarsi con Morata. L’ex Eintracht ha un valore di circa 40 milioni di euro e su di lui ci sarebbe già il Borussia Dortmund che teme di perdere Haaland. Cherubini al momento sta visionando la situazione per capire quali sono i margini di manovra della trattativa. Certo, se Morata non venisse riscattato, i bianconeri avrebbero la forza economica per trattare l’ivoriano, ma al momento tutto rimane nel campo delle idee.

La Juventus pensa a Haller per rinforzare l'attacco

Davide Luciani

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER