Connect with us

La Opinión

Edin Džeko è già il nuovo Re di Milano? Sì, ma occhio al mercato

Pubblicato

|

Edin Džeko esulta dopo il gol del 2-1 realizzato contro la Fiorentina - Photo by Gazzetta.it

Chi l’avrebbe mai detto? Il quarto gol di Edin Džeko con la maglia dell’Inter apre a nuovi scenari che nessuno aveva previsto o poteva prevedere. L’attaccante bosniaco è arrivato a Milano tra mille perplessità e già bollato come “vecchio” e sul viale del tramonto.

Il nuovo numero 9

Quando Džeko è stato annunciato come nuovo numero 9 e sostituto di Romelu Lukaku, i tifosi si sono scatenati sui social bocciando in partenza l’operazione di mercato condotta in porto dalla dirigenza interista. Secondo i detrattori Edin Džeko sarebbe dovuto essere sin dal principio un vice Lukaku, ovvero quello che parte dalla panchina, entra e toglie le castagne dal fuoco all’occorrenza ma non sicuramente il numero 9 con la maglia da titolare.

Gol al debutto

Quello che avrebbe dovuto essere una sorta di Julio Ricardo Cruz 2.0 è stato invece presentato come “il nuovo attaccante dell’Inter”, ossia colui che ha preso il posto dell’attaccante belga al centro dell’attacco nerazzurro. Il gol al debutto contro il Genoa aveva infiammato San Siro ma come è risaputo, nel calcio le idee si cambiano molto in fretta e se non segni per due partite consecutive (Verona e Sampdoria) non sei la punta da 25 gol che serve alla squadra.

Edin Džeko esulta dopo il gol del 2-1 realizzato contro la Fiorentina - Photo by larepubblica

Edin Džeko esulta dopo il gol del 2-1 realizzato contro la Fiorentina – Photo by larepubblica

Ancora non basta

In un sabato pomeriggio soleggiato (18 settembre 2021) però accade che Džeko timbri la prima doppietta in nerazzurro nella goleada interista contro il malcapitato Bologna di Siniša Mihajlović e allora tutto cambia. Ma ancora non basta ai più scettici poichè l’attaccante segna solo contro le piccole e i gol non sono decisivi.

Mestiere e sacrifico

Nella trasferta di Firenze di ieri sera Simone Inzaghi schiera il suo numero 9 dal primo minuto, come da prassi, e l’attaccante bosniaco si sacrifica per la squadra e prova a giocare di sponda per far salire i compagni e cercare di scardinare le maglie della difesa viola.

I rimpianti dal divano di casa

L’Inter va sotto nel primo tempo, nell’intervallo c’è già chi dal divano di casa rimpiange Lukaku, ma nella ripresa la squadra meneghina inizia a fare sul serio e dopo il pareggio di Darmian, arriva il gol di Edin Džeko, come una sentenza. Stacco imperioso di testa che gonfia la rete e regala all’Inter il 2-1 che spiana la strada verso la vittoria.

Edin Džeko esulta dopo il gol del 2-1 realizzato contro la Fiorentina - Photo by Gazzetta.it

Edin Džeko esulta dopo il gol del 2-1 realizzato contro la Fiorentina – Photo by Gazzetta.it

Sbalzi di umore

L’umore della gente cambia e Džeko diventa l’usato sicuro, o più nello specifico quello che non è forte come Lukaku ma non lo farà rimpiangere. Quel numero 9 sulle spalle è una responsabilità enorme e il tormentone probabilmente accompagnerà Edin sino al termine della stagione, o forse fino al primo gol nel derby, altra tappa cruciale per entrare definitivamente o quasi nel cuore dei tifosi.

Voci di mercato

Nel primo posto momentaneo dell’Inter c’è tanto Džeko, uomo silenzioso e dalle esultanze “normali” che però segna quando serve e nonostante, non si chiami Romelu, può diventare il nuovo Re di Milano. Nonostante quattro reti in cinque partite di campionato i nerazzurri starebbero però sondando il terreno per rinfoltire il reparto avanzato e regalare a Simone Inzaghi un rinforzo in più nel mercato di Gennaio. Il nome sul taccuino di Marotta potrebbe essere quello di Gianluca Scamacca, giovane talento del Sassuolo in orbita nazionale. Ma ecco che i ruoli si invertono e l’eventuale nuovo acquisto nerazzurro sarebbe il vice Edin Džeko, nuovo numero 9 dell’Inter, o meglio l’attaccante titolare dell’Inter.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24