Connect with us

Podcast

Bomba dalla Premier, Cavani scontento e Lacazette a fine contratto: idee in Serie A | TG Mercato

Pubblicato

|

cavani lacazette

Nonostante manchino vari mesi alla riapertura, potrebbe già accendersi il calciomercato in vista di gennaio. Sono tanti, infatti, i calciatori che non hanno cambiato squadra in estate e forse se ne stanno già pentendo. Uno di questi potrebbe essere Edinson Cavani.

⚪⚫ Cavani scontento, può tornare in Serie A: ci pensa la Juventus

Infatti, secondo quanto filtra oltre manica, l’attaccante sarebbe scontento della sua permanenza al Manchester United. La conferma arriva da Dimitar Berbatov, ex giocatore proprio dello United, che a ‘Betfair‘ ha assicurato: “Cavani non è felice. Ha disputato un’ottima prima stagione e ora però ha perso posizioni nelle gerarchie di Solskjaer, oltre ad aver ceduto il suo numero di maglia” (ha dato la 7 a Cristiano Ronaldo, ndr).

Ecco allora che Cavani potrebbe rivelarsi un’occasione importante per i club, anche della Serie A, già a gennaio. Oltre al Napoli, a cui Cavani è legato da un profondo affetto, attenzione all’ipotesi Juventus. I bianconeri sono a caccia di rinforzi in attacco dopo la cessione di Ronaldo e il Matador potrebbe fare a caso di Allegri. L’ostacolo potrebbe essere rappresentato dall’elevato ingaggio del calciatore.

🔴⚫ Noa Lang, il talento olandese da 22 milioni che piace al Milan

Il Milan è pronto a buttarsi nuovamente nel calciomercato. I rossoneri stanno seguendo attentamente le prestazioni di Noa Lang. Il classe 1999 in forze al Club Brugge è nel mirino di diverse big internazionali, come Leicester e Arsenal.

Il prezzo fissato dal club belga è di 22 milioni di euro. Da vedere se il Milan si farà trovare pronto per chiudere l’affare o la concorrenza estera riuscirà a convincerlo.

🆕 SCOPRI ANCHE: Inter, Marotta guarda in serie A: cinque giocatori nel mirino

🔴 Affare low cost, Lacazette piace a Milan e Juventus

Altro calciatore che presto potrebbe arrivare in Serie A è Alexandre Lacazette. L’attaccante dell’Arsenal è in scadenza di contratto a giugno 2022 e al momento non pare intenzionato a rinnovare l’accordo. Il 30enne potrebbe così lasciare i Gunners già a gennaio.

Qualora dovesse arrivare un’offerta, Lacazette accetterebbe di vivere una nuova esperienza, con Italia e Spagna come destinazioni molto gradite. Sulle sue tracce si stanno già muovendo la Juventus, che potrebbe aver bisogno di un attaccante dopo l’addio di Ronaldo, e il Milan che potrebbe pensare di rimpolpare il reparto offensivo visti i continui problemi fisici dell’ormai 40enne Ibrahimovic.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24