Connect with us

BetCafe24

Inter, chi dopo Perisic? Cinque strade per il sostituto

Pubblicato

|

Chi sarà ilo sostituto di Perisic all'Inter?

Ivan Perisic non rimarrà all’Inter. Quella attuale sarà l’ultima stagione in nerazzurro. Marotta ha già fatto sapere al giocatore che il suo contratto non sarà rinnovato. L’Inter ha deciso di puntare decisa su Dimarco e il ragazzo sta rispondendo bene (vedasi gol contro la Samp). Oltre all’ex Verona, però, i nerazzurri vogliono portare a casa un altro nome di prospettiva. Per questo Marotta sta sondando il mercato in cerca di un esterno non troppo caro, ma che possa diventare un potenziale crack. Ecco i nomi sul taccuino dei nerazzurri.

Gosens all’Inter: 30%

Tra tutti i giocatori mancini monitorati dall’Inter, Robin Gosens è senza dubbio il più famoso. Il tedesco è ancora relativamente giovane (ventisette anni) e costa parecchio. Il suo contratto, però, scade nel 2023 e non sembra intenzionato a rinnovare. Ciò significa che tra un anno il suo costo potrebbe subire un abbattimento. Per questo l’Inter, in mezzo a tanti profili giovani, non molla quello che sarebbe il “colpo grosso”.

Bakker all’Inter: 20%

Mitchel Bakker si è trasferito quest’anno dal Psg al Leverkusen per 6 milioni di euro. In poco tempo si è preso la fascia mancina dei tedeschi, con prestazioni convincenti. Giovane, rapido e tecnico, il Leverkusen se lo tiene stretto. Il suo procuratore è, però, Raiola e quindi non si può stare tranquilli. Marotta quindi monitora la situazione, pronto a presentare un’offerta al giocatore in grado di convincere Raiola a far pressione sui tedeschi. La partita è dunque aperta.

Miranda all’Inter: 20%

Juan Miranda è un altro giovane in grande ascesa. Terzino spagnolo del Betis, si è preso lentamente la fascia mancina degli andalusi. Il costo del suo cartellino è di circa 10 milioni di euro. Tecnicamente è un giocatore di spinta, abile anche in fase difensiva. Sarebbe perfetto come alternativa a Dimarco perchè è meno tecnico, ma più forte fisicamente rispetto all’italiano. Se anche quest’anno mostrasse progressi, entrerebbe di diritto tra gli obiettivi nerazzurri.

Ortega all’Inter: 10%

Francisco Ortega, terzino mancino del Velez, è un altro osservato speciale. In Argentina lo paragonano a Sorin per capacità di spinta. Deve ancora migliorare a livello tattico e difensivo. Basta rivedere l’espulsione alle Olimpiadi contro l’Australia per capire che il ragazzo ha ancora limiti. Rimane, però, un talento da coltivare e dal grande potenziale. Su consiglio di Zanetti, l’Inter continua ad osservarne i progressi, in vista della prossima stagione.

Abner all’Inter: 10%

Abner Vinicius, terzino mancino dell’Atletico Paranaense, è uno dei prospetti più interessanti del calcio mondiale. Classe 2000, unisce forza fisica e un bel tiro. In molti sono convinti che in breve tempo potrebbe diventare titolare della fascia mancina verdeoro. Il suo costo è di circa 10 milioni di euro. Ausilio lo ha seguito per molto tempo ed è pronto a scommettere su di lui. Ecco perchè rimane un obiettivo concreto per il futuro.

Chi sarà ilo sostituto di Perisic all'Inter?

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24