Connect with us

BetCafe24

Insigne e non solo: cinque colpi a zero che l’Inter può fare nel 2022

Pubblicato

|

Insigne all'Inter a parametro zero nel 2022?

Insigne e l’Inter sono sempre in contatto. Difficile, praticamente impossibile, che l’affare si concluda in queste ultime ore di mercato. Tuttavia, se continuasse la rigidità dei rapporti tra il capitano del Napoli e De Laurentiis, già a gennaio potrebbe esserci un accordo tra le parti. Marotta nel corso degli anni si è specializzato nell’acquisto di giocatori a parametro zero. Il Direttore Generale ha messo nel mirino diversi profili. Vediamo dunque i possibili colpi a zero nerazzurri.

Insigne all’Inter: 60%

Tra Insigne e l’Inter il dialogo non si è mai interrotto. I nerazzurri sono stati l’unica squadra a presentare un’offerta reale ai partenopei, rifiutata, però, da De Laurentiis. L’accordo con il giocatore c’è già: 7 milioni l’anno a partire da luglio 2022. Ora la palla passa al Napoli. De Laurentiis ha quattro mesi di tempo per cercare un accordo. Se non dovesse trovarlo, allora le possibilità di Insigne di vestire la maglia nerazzurra salirebbero vertiginosamente.

Onana all’Inter: 50%

Onana si è promesso da tempo all’Inter. Il portiere dell’Ajax questa estate ha rifiutato più volte il Lione per poter vestire la maglia nerazzurra. La trattativa è già stata impostata da Marotta e sembra solo una formalità. I problemi manifestati da Handanovic, però, spingono l’Inter a guardare anche in altre direzioni per la porta. Detto in altri termini: Onana è stato bloccato, ma non è detto che vestirà il nerazzurro. Da qui a luglio tutto potrebbe cambiare perchè gli aspiranti alla porta dell’Inter sono molti.

Christensen all’Inter: 40%

Marotta è da sempre un estimatore di Andreas Christensen. Lo segue da tempo e lo ha trattato più volte in questi anni, l’ultima la scorsa estate su richiesta di Conte, quando sembrava che Skriniar partisse. Ora il danese andrà in scadenza a luglio e Marotta ci ripensa. Christensen sarebbe un ottimo colpo per la retroguardia perchè è giovane e ha grande esperienza. I contatti anche in questo caso ci sono già stati. Molto dipenderà però dal futuro di De Vrij che Raiola spinge per portare via da Milano. In questa sessione non c’è riuscito, ma è possibile che ci riprovi a luglio e allora Marotta non vuole farsi cogliere impreparato.

Belotti all’Inter: 40%

Prima di prendere Correa, l’Inter aveva trovato un accordo con il Torino per Belotti. Il Gallo alla fine è rimasto al Toro, ma non ha rinnovato. Ecco perchè è possibile che Marotta ritenti l’assalto a zero. Con Dzeko che comunque il prossimo anno avrà 36 anni e Sanchez sempre sul piede di partenza, il Gallo potrebbe completare il reparto offensivo con Correa e Lautaro. Marotta potrebbe far dunque valere l’accordo già trovato con il giocatore per portarlo dalla Mole alla Madonnina. Questa pista rimane dunque viva.

Kamara all’Inter: 20%

Boubacar Kamara, ventunenne centrocampista del Marsiglia, è l’idea “green” a colpo zero. Il centrocampista era stato visionato anche dal Milan. Ha doti tecniche notevoli e grandi margini di miglioramento. Marotta segue l’evoluzione del rinnovo del contratto, pronto a piazzare l’affondo. Kamara sarebbe il giocatore ideale da piazzare in mediana come alternativa a Barella, Brozovic e Calhanoglu. Sul giocatore però ci sono diverse squadre di Premier, quindi la partita non è semplice.

Insigne all'Inter a parametro zero nel 2022?

Davide Luciani

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24