Connect with us

Inter

Inter, Dzeko non basta: ecco la strategia nerazzurra

Pubblicato

|

Dzeko non basta: ecco i possibili colpi di Marotta

Dzeko ormai è un giocatore dell’Inter. Il bosniaco ha già salutato la Roma ed è in volo per Milano. Non può bastare lui, però, per sostituire Lukaku. L’ormai ex Roma ha 35 anni e, come si è visto anche lo scorso anno, il meglio della sua carriera è alle spalle. Dzeko all’Inter, al massimo dovrebbe essere la riserva, non il titolare. Per il gioco di Inzaghi, poi, fatto di veloci ripartenze, non sembra neanche tanto funzionale. Marotta quindi deve fare un altro sforzo in attacco e non solo in quel reparto. Questa Inter, così come è ora, farebbe fatica ad arrivare tra le prime quattro. Vediamo quindi le strategie del club in questa fase.

 Onana all’Inter: 95%

Onana sarà il nuovo portiere dell’Inter a partire dalla stagione 2022-2023. Il camerunense classe 1996 è stato bloccato da tempo e per vestire nerazzurro ha rifiutato l’offerta del Lione. Attualmente sta scontando una squalifica per doping, dopo che è stato trovato positivo ad un controllo. In realtà il portiere ha scambiato un medicinale della moglie per un’aspirina, ma la giustizia sportiva è stata inflessibile. La squalifica scadrà il 3 novembre. Onana continuerà ad allenarsi con l’Ajax e a gennaio sarà libero di firmare per l’Inter.

Dumfries all’Inter: 90%

I soldi della cessione di Lukaku verranno in parte investiti su Dumfries. L’Inter ha ormai rotto gli indugi e si è buttata su di lui per la fascia destra. Marotta vuole chiudere perchè il giocatore è ai ferri corti con il Psv e ha manifestato l’intenzione di lasciare il club. Si andrà oltre il prestito oneroso con diritto di riscatto che era stato pensato inizialmente. Probabilmente l’offerta verrà alzata a 12 milioni più bonus. In casa Inter sono fiduciosi di chiudere l’affare.

Correa all’Inter: 65%

E’ Joaquin Correa l’attaccante che arriverà. Niente Zapata, dunque. L’argentino è stato espressamente chiesto da Inzaghi. La trattativa con la Lazio non è facile, ma i biancazzurri hanno necessità di vendere per completare il mercato. Le richieste dei laziali sono di circa 30 milioni, ma l’Inter non ne può spendere più di 25 a cui si potrebbero aggiungere dei bonus. Marotta sta lavorando per trovare la quadra e riuscire a portare a casa il rinforzo sperato.

Kean all’Inter: 35%

Moise Kean è un nome molto defilato per l’Inter. L’italiano non vuole tornare all’Everton e cerca squadra. La trattativa non si presenta facile perchè l’Everton vorrebbe incassare cash e non sarebbe disposto a concedere un altro prestito. Kean al momento  è l’alternativa a Correa anche se i due sono completamente diversi. Marotta sta giocando su più tavoli per far quadrare i conti e dare a Inzaghi comunque una rosa competitiva.

Lazaro via dall’Inter: 100%

Oltre agli acquisti l’Inter deve pensare anche alle cessioni. Lazaro è uno dei giocatori con la valigia. L’esterno sembra aver trovato un accordo con il Benfica che ha presentato anche un’offerta all’Inter. Si tratterebbe ancora una volta di un prestito, ma questa volta con obbligo di riscatto. Non si conoscono le cifre di questa operazione, ma l’accordo sembra imminente. La cessione di Lazaro è propedeutica all’arrivo di Dumfries dal Psv.

Dzeko non basta: ecco i possibili colpi di Marotta

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24