Connect with us

Inter

Lautaro Martínez svela: “Sono andato dallo psicologo per collezionare meno cartellini gialli”

Pubblicato

|

Lautaro Martinez lascerà l'Inter?

È un’annata indelebile per Lautaro Martínez: dopo lo Scudetto con l’Inter e la Coppa America con l’Argentina, ad attenderlo in questa stagione è anche la Champions League. L’attaccante argentino si dice fiero della sua carriera calcistica. Non sempre, però, ci sono stati momenti di pura gloria per il nativo di Bahia Blanca. Lautaro Martínez, difatti, ha svelato di essere andato da uno psicologo per superare alcuni “ostacoli” nel campo.

La stagione dell’Inter si aprirà il prossimo 21 agosto a San Siro contro il Genova e, al momento, non ci sono segnali di addio da parte del giocatore. Con Simone Inzaghi sarà importante valorizzare i punti di forza della formazione nerazzurra e – soprattutto – sarà necessario cavalcare una Juventus sempre più ‘affamata’. Ma vediamo il retroscena del numero 10 nerazzuro. 

Lautaro Martínez e la visita dallo psicologo: le dichiarazioni

In una recente intervista riportata anche dal quotidiano AS, Lautaro Martínez ha confessato di essersi affidato ad uno psicologo per placare i suoi eccessi. Una situazione che il centravanti ha risolto di recente. Qui, a seguire, riportiamo le parole del calciatore:

Sono in un momento molto importante della mia carriera, e quest’anno ho provato sensazioni che non conoscevo. Mi sento molto felice e soddisfatto della mia carriera. Tutto quello che faccio all’Inter mi aiuta a far bene con la Nazionale. Fisicamente sono migliorato parecchio: mi sono preparato con attenzione, seguito anche da un nutrizionista, e ho raggiunto un livello di forma altissimo. È stato più complicato lavorare sulla testa: diventare padre mi ha permesso di maturare in tante cose extra calcio, ma mi sono fatto aiutare anche da alcuni psicologi per non protestare e collezionare meno cartellini gialli. Dalle statistiche ammonizioni si vede che sono cresciuto”.

Un percorso importante, il quale ha consentito al bomber di tenere sotto controllo gli istinti. A testimonianza di ciò – come si legge tra le righe – sono il numero dei cartellini: Lautaro è passato dai 7 cartellini della prima stagione all’Inter, agli 11 della seconda (con un rosso) agli appena 6 da quella passata .

Non è un caso che il campione argentino sia denominato “El Toro“.

SCOPRI ANCHE: “SPINAZZOLA E LA STOCCATA ALL’INTER: SENTIRMI DARE DELLO ZOPPO MI HA FERITO

🆕 CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS DI CALCIOMERCATO

 

 

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24