Connect with us

Milan

Milan, è Isco il colpo che ha in canna Maldini?

Pubblicato

|

Isco sarà il colpo del Milan?

Isco torna di moda a Milano.  Tra i tanti discorsi sull’asse Milan-Real Madrid è spuntato anche quello di Francisco Román Alarcón Suárez in uscita dalla casa Blanca. Il suo nome entra nel novero dei possibili sostituti di Calhanoglu. Con l’addio di Zidane, Isco non è più considerato incedibile. Il suo, però, non è l’unico nome caldo. Maldini si muove su più fronti per cercare i giocatori adatti al gioco di Pioli. Vediamo le trattative rossonere.

Isco al Milan: 30%

Isco ha il contratto un scadenza nel 2022 e ha compreso che il suo tempo a Madrid è giunto al termine. Per questo motivo si sta guardando intorno. Maldini, nei suoi discorsi con il Real, ha inserito anche lui tra i  giocatori che potrebbero essere utili al Milan ricevendo un’apertura da parte della casa blanca. Isco al momento guadagna 7 milioni l’anno, cifra che potrebbe essere spalmata su più anni. Il costo del cartellino sarebbe intorno ai quindici milioni. I costi quindi non sono insormontabili e per questo i rossoneri ci stanno pensando seriamente.

Sabitzer al Milan: 30%

Il Milan continua a inseguire Sabitzer del Lipsia. Il giocatore ha il contratto in cadenza nel 2022 e il Lipsia chiede circa 18 milioni per lasciarlo partire. L’austriaco è reduce da un buon Europeo e piace parecchio a Maldini. E’ la vera alternativa a Isco. Le richieste dei tedeschi però sono considerate eccessive. Il Milan è quindi in attesa, forte della volontà del giocatore che ha già espresso il suo gradimento al trasferimento.

Kamada al Milan: 20%

Altro nome per la trequarti è quello di Kamada, fantasista dell’Eintracht Francoforte. I rapporti tra i due club sono ottimi come certificato dall’affare Rebic-Andrè Silva. I tedeschi sono interessati a Hauge in uscita dal Milan che quindi potrebbe inserire il norvegese nella trattativa e aggiungere una parte cash per venire incontro ai 25 milioni richiesti. Maldini ci sta pensando perchè l’operazione sarebbe anche di prospettiva visto che il giapponese ha solo 25 anni.

Van der Beek al Milan: 15%

Il Milan continua a monitorare anche la situazione di Donny Van der Beek. L’olandese avrebbe manifestato l’intenzione di rimanere allo United per riscattare la pessima stagione passata, ma Solskjaer è deciso a farne a meno. In questo caso si tratta di un’operazione che potrebbe andare per le lunghe perchè il costo del cartellino è pesante e il Milan non ha intenzione di pagarlo. Per questo proverà a lavorare ad un’operazione “alla Tomori”.

De Ketelaere al Milan: 5%

Il Milan è tornato alla carica per De Katelaere del Bruges, che poche settimane fa sembrava vicino all’Atalanta. Il giocatore costa circa 15 milioni e in molti vedono in lui l’erede di De Bruyne. Su De Katelaere c’è anche lo Zenith, ma finora nessuno ha affondato il colpo. Maldini non perde di vista questo talento che piace parecchio per personalità e tecnica, ma al momento ha altri obiettivi da perseguire, quindi difficilmente presenterà un’offerta.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24