Connect with us

Prima Pagina

Pirlo ha le ore contate: Tudor oggi, Allegri o Gasp domani. Napoli tra Spalletti e Dionisi

Pubblicato

|

Si infiamma il mercato degli allenatori con alcune rivoluzioni in vista per le panchine d’Italia. C’è chi traballa, chi sta riscattando il suo nome e l’onore, chi sta per fare il suo ritorno in grandissimo stile. Andrea Pirlo alla Juventus è stato un errore madornale. Non è detto che l’ex Maestro non diventerà un grande allenatore, ma il consiglio è quello di dirottarlo in Serie C per fargli accumulare un po’ d’esperienza.

ORE CONTATE PER PIRLO

Pirlo sembra avere le ore contate, malgrado Paratici minimizzi e nonostante una qualificazione in Champions ancora possibile, se non probabile. L’esonero potrebbe arrivare – secondo La Stampa – già dopo un’eventuale debacle con l’Udinese. In tal caso, il vice Tudor potrebbe prendere il suo posto e terminare la stagione.

Per il futuro, invece, il nome preferito è quello di Massimiliano Allegri, un ritorno in grande stile come salvatore della patria, che suona quasi come un messaggio di sentite scuse all’allenatore dei 5 scudetti. In alternativa, occhio al nome di Gian Piero Gasperini.

NAPOLI TRA SPALLETTI E DIONISI

Cambierà anche il Napoli: probabile che Aurelio De Laurentiis tenti un colpo di coda per tenere Gattuso, ma qualcosa si è irrimediabilmente rotto tra febbraio e marzo. Ringhio è più che affascinato dal progetto Fiorentina, ma non ci sono solo i viola sulle sue tracce.

Per la panchina degli azzurri i nomi sono molteplici, ma nelle ultime ore sono salite le quotazioni di Luciano Spalletti, nome d’esperienza per la Champions. A De Laurentiis intriga non poco il nome di Alessio Dionisi, 41 anni, tecnico dell’Empoli. Vede in lui un nuovo Sarri e vorrebbe accaparrarselo in anticipo sui tempi, prima che diventi troppo tardi. Ma sa anche lui che si tratterebbe di un grande rischio.

IL MERCATO DEI PORTIERI

La Roma fa all-in su Sarri, pronto a rimettersi in gioco dopo l’anno sabbatico. I giallorossi stanno pensando già al domani malgrado la semifinale di Europa League da giocare. Piace Alex Meret del Napoli. Il mercato dei portieri continua ad attendere evoluzioni.

Il futuro di Donnarumma è ancora un punto di domanda, la distanza tra domanda (12 milioni) e offerta (8) è ancora troppa a due mesi dalla scadenza. Quale futuro per lui? Chissà, la Juventus osserva silenziosa ma guardinga. All’Inter, invece, piace Marco Silvestri, opzione low cost da affiancare ad Handanovic per la prossima stagione.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24