Connect with us

Podcast

Sorpresa, Fabio Cannavaro può allenare in Serie A! Guai per Ibra: rischia tre anni di stop | TG Sport

Pubblicato

|

cannavaro napoli

La stagione è quasi giunta al termine, tanti club sono alle prese con gli obiettivi da raggiungere. Le società sono comunque a lavoro per progettare la prossima stagione e il primo passo da compiere è quello di scegliere l’allenatore. Sono tante le panchine che potrebbero avere nuovi padroni e i nomi altisonanti di certo non mancano.

Due panchine per Sarri: Roma o Tottenham su di lui

Oltre ad Allegri, accostato alla Juventus, c’è anche l’ex mister bianconero Maurizio Sarri tra i desideri di due squadre in particolare: una in Italia e l’altra all’estero. In Serie A ci pensa seriamente la Roma, i contatti si sono intensificati nelle ultime ore e a meno di un successo in Europa League, i capitolini saluteranno Paulo Fonseca. Anche all’estero il tecnico di Figline Valdarno è apprezzato, tanto che in Inghilterra si stanno alimentando i rumors: Sarri potrebbe prendere il posto di Mourinho sulla panchina del Tottenham.

La #Juventus prova ad intavolare uno scambio.
#Milan, si sogna il colpo viola.

Pubblicato da SportCafe24 su Domenica 11 aprile 2021

Fabio Cannavaro proposto al Napoli: è lui l’erede di Gattuso?

Anche il Napoli cambierà allenatore. L’avventura di Rino Gattuso all’ombra del Vesuvio è giunta al termine, con l’ex Milan in pole per succedere a Beppe Iachini sulla panchina della Fiorentina. Dunque su chi potrebbero puntare i partenopei? L’ultima suggestione porta ad un italiano che si sta imponendo all’estero: Fabio Cannavaro.

L’ex campione del mondo 2006 pare sia stato proposto dall’agente Davide Lippi, con Cannavaro che sarebbe desideroso di mettersi in discussione in un campionato di primo livello. Ci sono tre motivi che spingerebbero il Napoli a puntare su di lui. Il primo è che Cannavaro è residente all’estero e quindi gli azzurri potrebbero approfittare delle agevolazioni fiscali sull’ingaggio. Il secondo è che Fabio, tifoso del Napoli da sempre, accetterebbe con entusiasmo la proposta. In più, tutto lo staff di Cannavaro è napoletano e in termini di rappresentanza del club nel mondo sarebbe un fattore molto importante.

🆕 SCOPRI ANCHE: L’Inter vuole 5 giocatori in scadenza nel 2022

Ancora guai per Ibrahimovic: rischia tre anni di squalifica!

Non c’è pace per Zlatan Ibrahimovic. Prima l’espulsione a Parma, poi le foto che lo ritraevano in un ristorante milanese in piena zona rossa, ora una nuova polemica. Secondo il quotidiano svedese Aftonbladet, l’attaccante del Milan avrebbe infranto le regole della Fifa, con la sua partecipazione alla società di scommesse Bethard. Ibra rischia di incappare in sanzioni che vanno da una multa milionaria fino all’ipotesi estrema di una squalifica.

Ibrahimovic attraverso una sua società, la Unknown AB, sarebbe titolare del 10% delle azioni di Bethard (società di scommesse con sede legale a Malta). La vicenda è seguita da vicino sia dalla Fifa che dalla Uefa. Nel mirino le gare disputate dallo svedese con la nazionale per le qualificazioni ai mondiali (che infrangerebbero le regole Fifa), e i match di Europa League disputati con la maglia del Milan (osservati dalla Uefa). Zlatan, in caso di conferma dell’illecito, rischia una multa (che può arrivare a centomila euro), ma si può arrivare fino all’eventuale sospensione da tutte le attività calcistiche per tre anni.


SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24