Connect with us

Podcast

Svolta Serie A, diritti TV per tre anni a Dazn! Under 21 falcidiata: tripla squalifica | TG Sport

Pubblicato

|

dazn abbonamento

La giornata è stata sconvolta da una notizia che rappresenta una svolta epocale per il nostro calcio. La maggior parte delle partite di Serie A non saranno più trasmesse via satellite, ma in streaming. La Lega Serie A ha infatti aggiudicato i diritti tv del campionato dal 2021 al 2024 a Dazn. Nell’ultima assemblea è arrivato il via libera da parte dei club: 16 voti a favore e 4 contrari.

🖥⚽ Svolta in Serie A, i diritti TV 2021/24 assegnati a Dazn

Dazn si è aggiudicata i pacchetti 1 e 3 per una cifra pari a circa 840 milioni di euro a stagione: trasmetterà quindi 7 gare a giornata in esclusiva (pacchetto 1) e 3 gare in co-esclusiva (pacchetto 3). Gli unici quattro voti contro l’offerta della piattaforma di streaming sono arrivati da Genoa, Crotone, Sampdoria e Sassuolo.

Da assegnare resta il pacchetto 2, che permette la trasmissione di 3 match non in esclusiva (tra cui la gara del sabato sera). La Lega tratta con Sky per l’assegnazione del pacchetto, con l’azienda che ha offerto 70 milioni di euro. La beffa, però, potrebbe essere dietro l’angolo: anche Mediaset sarebbe interessata all’acquisizione del pacchetto, con Sky che potrebbe così restare all’asciutto. C’è comunque tempo fino a lunedì 29 marzo per discutere dell’assegnazione per la visione dei 3 match non esclusivi di Serie A.

SCOPRI ANCHE: Addio Fair Play Finanziario, nuova idea della UEFA! Zaniolo torna in campo: ecco quando

🔵 UFFICIALE: caso tamponi, la Lazio se la cava con una pesante multa

A tirare un enorme sospiro di sollievo è la Lazio. In giornata è infatti arrivata la sentenza del Tribunale Federale della FIGC a proposito del caso tamponi che ha visto coinvolta la squadra biancoceleste, per via della violazione dei protocolli Covid.

In un primo momento si era parlata di una pesante stangata per la Lazio, con addirittura 6 punti di penalizzazione in classifica. Ebbene il pericolo è stato scongiurato. La sentenza ha inflitto “soltanto” una pesante ammenda ai biancocelesti: ovvero 150mila euro di multa. Inoltre il presidente Claudio Lotito è stato inibito per sette mesi, mentre sono 12 i mesi di inibizione per i medici sociali Rodia e Pulcini.

#Juventus: ancora priorità all’attacco.
#Inter, #Vidal può partire.
#Napoli, sacrificare #Meret?

Pubblicato da SportCafe24 su Venerdì 26 marzo 2021

🔴 Stangata per l’Under 21, tre squalificati: tre giornate a Tonali!

Brutte notizie, invece, per l’Italia Under 21 e per Sandro Tonali. Dopo il pari di due giorni fa maturato contro la Repubblica Ceca, la commissione disciplinare UEFA ha deciso di fermare per tre giornate il centrocampista del Milan, dopo il cartellino rosso diretto rimediato nell’ultimo match degli azzurrini.

Il mediano rossonero salterà così la fondamentale gara con la Spagna e chiude anzitempo la fase a gironi dell’Europeo di categoria. Un turno di stop per Marchizza (espulso per doppia ammonizione) e per Matteo Gabbia per aver violato le regole della buona condotta.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24