Connect with us

Podcast

Intesa trovata, l’Inter lo cede per 10 milioni di euro! Caso tamponi: la Lazio rischia 6 punti | TG Sport

Pubblicato

|

Inter, rivoluzione a centrocampo

La Lazio continua ad essere nell’occhio del ciclone per il caso tamponi. La Procura federale ha aperto un’indagine a riguardo e la prossima udienza è fissata per il 26 marzo. L’edizione odierna Il Messaggero illustra i rischi in cui può incappare la società biancoceleste. Innanzitutto l’accusa potrebbe richiedere una penalizzazione di ben 6 punti, che l’avvocato Gentile proverà ad evitare o, eventualmente, ridurre.

🔵 Caso tamponi, cosa rischiano la Lazio e Lotito

A rischiare non poco è anche il Presidente Lotito: per lui la Procura può chiedere l’inibizione e perdere ogni carica federale per sempre. L’ipotesi, infatti, si manifesterebbe nel caso in cui la sanzione dovesse fargli raggiungere i 12 mesi e un giorno di squalifica, cumulati negli ultimi 10 anni.

Cinque i nodi da sciogliere prima di continuare l’attuale strada positiva intrapresa.
Ecco quali.

Pubblicato da SportCafe24 su Martedì 23 marzo 2021

⚫ Accorto trovato, Joao Mario vicino al riscatto con lo Sporting Lisbona

Importanti novità che riguardano l’Inter. Il portale portoghese O Jogo annuncia che tra il club nerazzurro e lo Sporting Lisbona sarebbe stata trovata l’intesa per il trasferimento a titolo definitivo di Joao Mario alla società lusitana.

Il centrocampista a Lisbona ha ritrovato la sua dimensione e il club vorrebbe trattenerlo pagando all’Inter un corrispettivo di 10 milioni di euro. Resta da definire, però, il problema legato all’ingaggio. Il portoghese al momento percepisce uno stipendio da 2,7 milioni annui; al momento, lo Sporting, ne paga una sola parte: vale a dire 1 milione. Ed è proprio questo il tetto salariale imposto dalla società. Se il giocatore decidesse di abbassare le sue richieste per lo stipendio, potrebbe allora definitivamente restare ai biancoverdi.

🆕 SCOPRI ANCHE: Agnelli furioso, in bilico il progetto Pirlo! Polemica: Eysseric accusa Ibrahimovic

🟣 Addio a Prandelli, quale sarà il prossimo allenatore della Fiorentina?

La Fiorentina intanto si interroga sul futuro. Dopo le dimissioni di Cesare Prandelli, attraverso una toccante lettera, ci si chiede quale sarà il prossimo allenatore dei viola. Fino al termine della stagione la squadra dovrebbe essere guidata dai Beppe Iachini, ancora sotto contratto con la società del presidente Commisso. Ma è chiaro che si tratterebbe di un’ipotesi da traghettatore, per poi capire con quale tecnico ripartire nella prossima stagione.

Non è un mistero che alla Fiorentina piaccia Sarri, ma le richieste del tecnico potrebbero non essere in linea con quelle della società. Ecco perché l’idea potrebbe essere quella di ripartire da Gattuso che, a meno di clamorosi colpi di scena, si separerà dal Napoli al termine della stagione.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24