Connect with us

Prima Pagina

La Juve si prepara all’addio di Ronaldo: le destinazioni. Pirlo (per ora) resta. La Roma prepara due colpacci

Pubblicato

|

All’indomani dell’eliminazione dalla Champions League, è già ora di ragionare su una nuova Juventus. Non colpi da teatro, stavolta, ma solide realtà che siano funzionali al ringiovanimento e alla riprogrammazione. La Juventus finisce un ciclo lunghissimo che dura da dieci anni ma che nelle ultime tre stagioni ha avuto una forte fase di stallo. Da ricercare nella scelta scellerata di puntare troppo sull’accentratore Cristiano Ronaldo. Ripaga in termini di goal ma forse ha bloccato la crescita di altri elementi e soprattutto quella economica.

E, in quanto a risultati europei, si ritrova con un pugno di mosche in mano. Ha fatto peggio della Juventus del pre-Ronaldo, quella vista nelle ultime tre edizioni. Ad un anno dalla scadenza del contratto da 30 milioni netti l’anno, è arrivato il momento di ragionare. È possibile una Juventus senza Ronaldo? Sì, è possibile. Ecco perché il futuro del portoghese è da tenere d’occhio: potrebbe seriamente salutare al termine della stagione dinanzi a condizioni congrue. Nel suo futuro solo alcune big: un suggestivo ritorno a Madrid, un altro ancor più suggestivo a Manchester, ancora PSG e City per finire alla prospettiva esotica. C’è l’MLS che chiama, c’è l’Inter Miami di Beckham ma non solo. Potrebbe finire in Qatar, chissà. Insomma, una lotteria di squadre che rizzano le orecchie ma che devono valutare bene quanto valga effettivamente la pena. La Juventus, dal canto suo, ha scelto già da chi ripartire: c’è tantissimo materiale giovane di primissimo livello. Kulusevski, De Ligt, Demiral e soprattutto Federico Chiesa, che si sta caricando sulle spalle l’intera squadra.

Dovrebbe restare al timone Pirlo, ma con riserva: dipende da come finirà la stagione e da come si evolverà la geo-politica delle panchine europee in estate. In compenso, servirà di sicuro completare il centrocampo e l’attacco, sacrificando probabilmente anche Dybala. Non solo la Juventus nei mutamenti delle ultime 24 ore. La Roma sta pianificando l’era Friedkin e prepara grosse novità, anzi giganti. I giallorossi avrebbero in mente di chiudere un colpo da novanta in estate e avrebbero ridotto la lista a due nomi: quello di Mauro Icardi, in virtù di un suggestivo ritorno in Italia, e quello di Alexandre Lacazette, che non sembra intenzionato a rinnovare con l’Arsenal.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24