Connect with us

Osservatorio

Inter, vincere e dirsi addio? In cinque con la valigia

Pubblicato

|

Inter: vincere e dirsi addio?

L’Inter e Conte viaggiano verso il diciannovesimo scudetto, ma il ciclo nerazzurro rischia di finire prima di iniziare. I problemi economici di Suning e la strisciante crisi interna del club, infatti, potrebbe portare a dei clamorosi addii in estate, sia in in campo che sulla scrivania. Quella nerazzurra sembra una polveriera pronta a scoppiare: vediamo cosa può accadere.

🔵 Conte addio all’Inter: 90%

Antonio Conte e l’Inter sono rimasti  insieme per forza quest’anno, ma i rapporti sono rimasti freddi. Il patto scudetto siglato con la squadra porterà al titolo dopo undici anni, ma poi cosa succederà?  La dirigenza deve fare delle valutazioni: Conte ha miseramente fallito in Europa e questo per una squadra che ambisce a diventare un top club è inaccettabile. Inoltre, non sono piaciuti neanche gli attacchi ripetuti all’operato e alle scelte fatte dalla proprietà. Conte, dal canto suo, vorrebbe che Suning continuasse a spendere, cosa che Zhang non vuole fare. Ecco perchè il divorzio potrebbe consumarsi con una ricca buonuscita per il tecnico.

🔵 Skriniar addio all’Inter: 80%

Altra questione è quella che riguarda Skriniar. Lo slovacco si è ripreso alla grande in questa stagone, dimostrando tutte le sue qualità. Il problema è che uno dei giocatori che ha più mercato. L’Inter potrebbe pensare di piazzarlo per una cinquantina di milioni per dare ossigeno alle esauste casse nerazzurre.

🔵 Marotta addio: 60%

L’avventura di Marotta potrebbe finire in estate. L’attuale Dg nerazzurro è ai ferri corti con Steven Zhang già da tempo e alcuni atteggiamenti del presidente non gli sono piaciuti.  Inoltre, potrebbe pesare il ridimensionamento che la società sta attuando. Ecco perchè è possibile che si arrivi al suo addio.

🔵 Lukaku addio all’Inter: 40%

Lukaku è ormai l’anima dell’Inter. Il belga ha fatto velocemente dimenticare Icardi, ma a giugno potrebbe partire. Su di lui c’è il City da tempo, ma anche Real e Liverpool guardano con interesse al belga. In più c’è la questione del mancato pagamento dell’intero cartellino allo United a tenere banco. Insomma: la situazione è tutt’altro che fluida e il belga non è così sicuro di rimanere in nerazzurro.

🔵 Bastoni addio all’Inter: 30%

Altro difensore che potrebbe partire è Bastoni. Anche l’ex Atalanta ha parecchie richieste dall’estero, ma l’Inter sarebbe più disposta a lasciar partire Skriniar che lui. Chiaro che poi conterà anche la volontà del giocatore, lusingato dalla corte del sempre presente City e che vorrebbe un ingaggio migliore di quello attuale. Suning lo accontenterà?

Inter, vincere e dirsi addio?

Davide Luciani

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24