Connect with us

Prima Pagina

Milan, Romagnoli è già un caso? Il mistero Sarri si infittisce, l’Inter prepara il colpaccio

Pubblicato

|

Il calciomercato fugge veloce e corre su una linea invisibile ma sempre attiva. Non sarà Sanremo né le polemiche su Lazio-Torino a far cessare le trattative, i contatti, le voci. No, chi non vuole farsi trovare impreparato s’è già anticipato, pronto a muovere passi decisi e concreti per l’anno prossimo. Il nome di Maurizio Sarri è tra i più chiacchierati in queste settimane: per il suo ritorno in pompa magna s’è parlato del Napoli, suggestione forte e nostalgica dopo i 91 punti con cui acciuffò quasi uno scudetto. Se n’è chiacchierato, solo, ma di concreto c’è ben poco.

Così come s’è parlato di Fiorentina e del progetto che Rocco Commisso vuole mettere in piedi per portare Firenze nel calcio europeo. Anche in questo caso, più rumori che verità concrete. Di concreto c’è stato forse un tentativo della Roma che mette ancora una volta in discussione Fonseca. Insomma, tre panchine allettanti per tre realtà che hanno bisogno di un forte rilancio. Dov’è la verità sul futuro di Sarri? Lui, poco social, poco appariscente, poco propenso a mostrarsi in favore di microfoni e telecamere, non può far sentire la sua voce. Le persone vicino a lui invece si espongono eccome. Fabrizio Ferrari, suo ex collaboratore e amico personale, sostiene che nessuna delle tre sopracitate realtà sarà la prossima dimensione lavorativa del tecnico di Figline Valdarno. A Tiki Taka sostiene che Sarri ripartirà da “una panchina estera” molto probabilmente.

Ancora una volta fuori per esportare il calcio dal Belpaese, dopo l’esperienza al Chelsea. Il mistero, dunque, si infittisce. Così come si ingrossa il punto di domanda sul futuro di Alessio Romagnoli. Il capitano del Milan non vive un periodo facile: prestazioni scadenti, critiche a mezzo social, ora la panchina. Tomori gli ha rubato il posto da titolare e con la Roma s’è imposto tra i migliori in campo. Sorprendente. Le trattative per il rinnovo intanto non ingranano: sarà cessione?

Con Raiola come agente niente è da escludere: in queste ore sembra essersi rifatta viva la Juventus, che ha in Romagnoli un vecchio pallino. L’Inter invece, al di là dei tormenti societari, ha un colpo in canna di altissimo profilo per l’estate: a parametro zero potrebbe arrivare Georgino Wijnaldum dopo l’esperienza al Liverpool. Secondo Sabatini e Raimondi di SportMediaset l’accordo verbale ci sarebbe già e l’affare sarebbe solo da ratificare e chiudere.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24