Connect with us

BetCafe24

La Juve cede un big al Milan. Maldini in pressing anche su Fiorentina e Atalanta

Pubblicato

|

Douglas Costa-Juventus: divorzio in vista?

Un campionato tutto da vivere, con il sogno di riportare il tricolore nella Milano rossonera 10 anni dopo lo scudetto di Allegri e, guarda caso, di Ibrahimovic. Sarebbe il primo scudetto post Berlusconi e la rottura del dominio della Juventus; il progetto, però, ha bisogno di continuità e per questo motivo, Maldini e Massara stanno lavorando su più tavoli, per consegnare a Stefano Pioli la migliore squadra possibile per la prossima stagione.

Vediamo quali sono i nomi sul tavolo.

Douglas Costa (40%)

Il nome del brasiliano è circolato già per gennaio ma non se n’è fatto nulla. L’ex Juventus è in prestito al Bayern Monaco, con cui è diventato recentemente Campione del Mondo, ma non sta trovando spazio e tornerà sicuramente alla base a giugno. La Juventus non ci punta più e vorrebbe liberarsi di un ingaggio pesante (parliamo di 6 milioni netti a stagione). Per questo motivo, la trattativa per portare l’esterno verdeoro in rossonero potrebbe essere semplice: resta da capire se le condizioni fisiche del calciatore daranno garanzie.

Dusan Vlahovic (35%)

È uno degli obiettivi per l’attacco di Pioli. Certo, con Ibrahimovic e Mandzukic è difficile immaginare una titolarità per il serbo classe 2000, ma nel progetto giovane e di qualità del Milan di Maldini e Massara, Vlahovic troverebbe grande spazio. L’attaccante è pronto per il grande salto: ha dimostrato qualità da centravanti e anche una discreta personalità, ora vuole andare in una big.

Matteo Pessina (30%)

Il trequartista dell’Atalanta è diventato un uomo mercato: a Bergamo, sotto Gasperini, è esploso definitivamente dopo un buonissimo anno a Verona. Il Milan ha una carta che può giocarsi: ai tempi dell’acquisto di Andrea Conti, Pessina venne girato all’Atalanta con l’accordo che il 50% dell’eventuale cessione del ragazzo fosse versata nelle casse rossonere. Per questo motivo, in un’eventuale trattativa per riportare il ragazzo a Milanello, Maldini potrebbe pagarlo “la metà” della reale cifra. Un jolly notevole: la dirigenza rossonera osserva attentamente.

Takehiro Tomiyasu (30%)

Duttilità al servizio della squadra, il giapponese è uno dei calciatori più interessanti del campionato di Serie A per il reparto arretrato. Di lui ha parlato benissimo anche Walter Sabatini, direttore sportivo dei felsinei, che ha nominato anche il Milan tra le squadre in cui Tomyiasu potrebbe giocare. Un calciatore che, per caratteristiche, potrebbe servire a Pioli, che ha bisogno di un centrale affidabile e all’occorrenza duttile per sostituire Calabria o Theo Hernandez.

Brahim Diaz (20%)

È molto difficile che lo spagnolo rimanga a Milano l’anno prossimo, ma la dirigenza rossonera ci proverà, magari anche soltanto a prolungare il prestito. Nelle rotazioni, l’ex Manchester City, di proprietà del Real Madrid, sta avendo molto spazio, con una qualità non indifferente. Chiaramente, i Blancos non stanno a guardare e vogliono riportarlo alla base: la diplomazia rossonera dovrà darsi da fare.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24