Connect with us

Juventus

Verso il finale di stagione: Pirlo punta su tre “nuovi” innesti

Pubblicato

|

Una finale di Coppa Italia da conquistare, un decimo scudetto da contendere a Milan e Inter: il finale di stagione della Juventus non sarà di certo facile e senza insidie. Andrea Pirlo sa su chi contare e ha i suoi uomini più importanti, ma aspetta soprattutto che qualcuno alzi il suo rendimento e porti alla rosa bianconera quel quid in più: da adesso, insomma, inizia quella parte di stagione in cui il talento è fondamentale. E c’è qualcuno che quel talento lo sta tenendo nascosto.

Paulo Dybala (75%)

MVP della scorsa Serie A, despararecido in questa stagione. Quando tornerà dall’infortunio, Andrea Pirlo dovrà assolutamente trovare in Paulo Dybala uno degli uomini più rappresentativi di questa squadra. Kulusevski ha scalato le gerarchie, ma è impossibile pensare che, in questa rosa, il genio di Laguna larga sia il quarto attaccante. Per questo motivo, Pirlo e il suo staff dovranno trovargli un ruolo congeniale per far sì che l’argentino dia un contributo al finale di stagione simile a quello dello scorso post lockdown, quando, assieme a Cristiano Ronaldo, trascinò la Juventus alla vittoria del suo non scudetto di fila.

Aaron Ramsey (60%)

Una prima parte di stagione da vero insostituibile, poi una flessione che gli ha portato tante critiche. Il punto debole di Rambo, lo sappiamo, è la continuità. Dopo questa flessione, però, negli ultimi mesi di campionato, quelli più movimentati, dovrà tornare ad essere quel collante di qualità tra difesa e attacco che alla Juventus manca come il pane, soprattutto con l’assenza di Dybala. Insomma, diciamolo chiaramente: i 7,5 milioni di euro annui dovranno fruttare qualcosa.

Merih Demiral (45%)

Tanti infortuni, ma ora, in questo ciclo d’inferno, dovrà dare il suo contributo. Sarà quasi sicuramente impiegato da Andrea Pirlo nel ritorno di Coppa Italia contro l’Inter (tra l’altro, decisivo anche all’andata), ma tra campionato e Champions League, Pirlo avrà assolutamente bisogno di lui, soprattutto perché questo Chiellini avrà bisogno di riposo per continuare a regalare prestazioni di dimensione mondiale. Il turco vorrebbe essere impiegato di più, e sarà sicuramente ripagato: ora deve dimostrare di essere il futuro fenomeno (assieme a De Ligt) della difesa bianconera.

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24