Connect with us

Osservatorio

Maldini al lavoro: il mercato del Milan ha due priorità interne

Pubblicato

|

Donnarumma lascerà il Milan?

Il mercato non si ferma mai e il Milan di certo non pensa al primato in classifica (anche se, in questo momento, è dietro l’Inter). MaldiniMassara sono chiamati a rinforzare una squadra che è già competitiva, ma che ha l’obiettivo di andare in Champions League e, giocoforza, la rosa deve essere allargata. Prima di buttarsi a capofitto nel calciomercato, però, la dirigenza apicale rossonera ha il dovere di risolvere due questioni intricate: i rinnovi contrattuali di Chalanoglu Donnarumma.

Rinnovo Chalanoglu (99%)

Il turco può essere considerato un calciatore rossonero anche per la prossima stagione. Manca l’ufficialità, ma sono arrivati tanti segnali, compreso un post su Instagram da parte del calciatore. Accordo trovato per un calciatore che sta dimostrando, partita dopo partita, l’importanza nel nuovo progetto del Milan capolista di Pioli.

Rinnovo Donnarumma (70%)

Un po’ più intricata la situazione Gigio, ma comunque c’è ottimismo che non si liberi a parametro zero tra qualche mese. La richiesta di Raiola è molto elevata – si parla di 10 milioni di euro – e, in tempi di Covid, per il Milan non è facile assecondarla. Per questo motivo si tratta: sullo sfondo c’è la Juventus in agguato.

Florian Thauvin (60%)

Paolo Maldini ha già attinto al mercato degli svincolati, con gli innesti di Kalulu e Manduzkic. Un’altra occasione molto ghiotta per i prossimi mesi è quella di Thauvin, esterno destro classe ’93 del Marsiglia. La decisione del francese è quella di non rinnovare il contratto e sono già in corso delle trattativa tra Frederic Massara e l’entourage del calciatore. Ci sono da sciogliere alcuni nodi, ma c’è tanto ottimismo.

Mohamed Simakan (50%)

Il difensore francese era stato praticamente acquistato dal Milan, ma un infortunio ha impedito il passaggio a Milano. Maldini e Massara hanno virato su Tomori, che rimarrà in rossonero fino a fine stagione in prestito secco. Servirà, dunque, acquistare un difensore affidabile in estate, per questo motivo la pista Simakan non si è arenata ma è un acquisto rinviato. Ovviamente, tutti i discorsi fatti finora non è detto che saranno validi in estate: bisognerà rifare la trattativa.

Andrea Belotti (35%)

È una voce nata negli ultimi giorni che potrebbe concretizzarsi se il capitano dei granata decidesse di cambiare aria a fine anno. Il contratto di Belotti è in scadenza nel giugno del 2022: decidendo di non rinnovare, Cairo sarà costretto a venderlo e il Milan sarebbe in prima linea. I rossoneri dovranno operare sulla questione attaccante, soprattutto per abbassare l’età media: Ibrahimovic ha risolto tanti problemi ma è stato spesso fuori. La coppia Belotti-Ibra sarebbe di tutto rispetto.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24