Connect with us

Osservatorio

Conte penso al futuro: due top bocciati, due nuovi arrivi a giugno e Brozovic in bilico

Pubblicato

|

Inter, rivoluzione a centrocampo

L’Inter è alla ricerca per il prossimo anno di un giocatore di qualità in mezzo al campo. Il centrocampo attuale ha infatti deluso parecchio a livello di prestazioni. Solo Barella è sicuro di rimanere mentre gli altri dovranno guadagnarsi il posto. Vediamo dunque le possibili manovre nerazzurre.

Sensi via dall’Inter: 75%

Conte ha ormai bocciato Sensi. Troppi infortuni e prestazioni altalenanti per il centrocampista ex Sassuolo. Il tecnico lo ha anche pubblicamente bacchettato. E’ chiaro che per Stefano le porte dell’Inter sono ormai sbarrate. A giugno Marotta proverà a piazzarlo in qualche club. Si parla di Torino e Sampdoria, ma i nerazzurri vorrebbero provare a proporlo alla Roma per arrivare ad un altro giocatore.

Vidal via dall’Inter: 65%

Altro giocatore in bilico è Vidal. Fortemente voluto da Conte sembra che anche il tecnico lo abbia scartato ormai. Il cileno comunque continua ad avere estimatori in Inghilterra e Germania. Per questo motivo i nerazzurri proveranno a piazzarlo in uno di questi due campionati.

Veretout all’Inter: 50%

Il nome che piace a Conte è quello di Jordan Veretout. Il francese è il classico tuttocampista che il tecnico adora, potendo fare sia il regista che l’interno. Marotta ha già provato ad intavolare una trattativa proponendo Sensi in cambio e ricevendo un secco no. Qualcosa potrebbe cambiare in estate, specie se i giallorossi non si qualificassero in Champions.

Bruno Guimaraes all’Inter: 35%

Bruno Guimaraes è un giocatore che piace parecchio a Marotta. Il brasiliano del Lione costa circa trenta milioni e, come al solito, Aulas non farà sconti. Ciononostante, con alcune cessioni ad hoc, l’Inter potrebbe sedersi ad un tavolo a discutere del suo cartellino. Il giocatore è stato individuato come possibile rinforzo per una rivoluzione in mediana e  Marotta non mollerà facilmente.

Brozovic via dall’Inter: 30%

Benché alla fine sia un giocatore indispensabile per Conte, Marcelo Brozovic potrebbe salutare i nerazzurri in estate. Due i motivi: un contratto che scade nel 2022 e il fatto che il croato sia uno dei nerazzurri ad avere maggior mercato. Difficile che arrivino i 50 milioni della clausola valida solo per l’estero, ma per 40 Marotta potrebbe lasciarlo partire e investire i soldi un profilo meno bizzoso e più giovane. Contemporaneamente però si lavora al rinnovo del contratto del croato, dato che l’Inter non vorrebbe farsi prendere per la gola. Ecco perché non è scontato che alla fine parta.

Inter, rivoluzione a centrocampo

Davide Luciani

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24