Connect with us

Qué Golazo

Stipendi non pagati, inizia la fuga dall’Inter. Juve, mala tempora currant e la scelta di Mandzukic

Pubblicato

|

MANDZUKIC TORNA IN SERIE A

🔵 Inter, mercato bloccato

Nella giornata di ieri i nerazzurri hanno lavorato alla definizione delle cessioni di Sebastiano Esposito e Dalbert Henrique. Lato Eriksen, il danese è stato proposto a diversi club della Premier League, ma le trattative sono rese difficili dall’esoso stipendio del calciatore. Ergo, per la cessione del centrocampista danese serve assolutamente un ribasso nelle sue pretese economiche.

Intanto, il mancato pagamento degli stipendi, legato alla critica situazione finanziaria, sta creando malumori e mal di pancia tra i calciatori. In particolare, Lautaro Martínez e il suo agente stanno accelerando i contatti per un addio del Toro a fine stagione. Il Barça resta sempre il sogno dell’argentino, ma anche altre squadre iniziano a sondare il campo per strappare Lautaro all’Inter al termine della stagione.

⚫ Juventus, mala tempora currant

Dalla Germania arrivano conferme sul futuro di Douglas Costa. Il Bayern non è intenzionato a riscattare il brasiliano, che potrebbe fare ritorno a Torino al termine della stagione. Per Paratici sarà un problema piazzare Douglas Costa nella prossima sessione di mercato, dato che il giocatore non rientra nei piani della società e le pretendenti sembrano latitare.

Verso la chiusura l’affare Reynolds, che verrà dirottato ‘in prova’ a Benevento prima di approdare a Torino. Notizie negative anche per Milik, dato che DeLa avrebbe abbassato le pretese economiche per cedere l’attaccante polacco all’Olympique Marsiglia. Sempre per l’attacco, c’è da segnale il sorpasso netto di Barcellona e Real Madrid nella corsa ad Haaland del Borussia Dortmund.

🔴 Aspettando Mandzukic

Mentre tifosi e società sono in ansia per le condizioni gravissime di Silvio Berlusconi, Maldini e Massara continuano il loro lavoro per rafforzare la rosa di Maldini. L’ultima suggestione per l’attacco è quella di Mario Mandzukic, ex giocatore della Juventus. L’entourage del croato avrebbe aperto le porte ad un passaggio in rossonero. Branchini sta svolgendo il ruolo di mediatore tra le parti, e in virtù degli ottimi rapporti con Maldini l’operazione potrebbe concludersi rapidamente nei prossimi giorni.

Per quanto riguarda la trattativa con il Chelsea per Tomori, serviranno 30 milioni di euro per il riscatto. Sarà il Milan disposto a spendere questa cifra per il giocatore del Chelsea. Massara stravede per Tomori e lo acquisterebbe anche oggi, l’unico problema resta il prezzo fissato dal club londinese per il riscatto, prezzo ritenuto assurdo dalla società rossonera.

Soualiho Meité è arrivato ieri notte a Milano: oggi eseguirà le visite mediche e poi inizierà ufficialmente la sua avventura in rossonero. Queste le prime dichiarazioni del centrocampista in arrivo dal Torino con la formula del prestito con diritto di riscatto: “Certo che sono contento. In questi momenti devi essere pronto. Sì, ho già parlato un po’ con Franck (Kessie, ndr). Il Milan è primo e deve restare lì dov’è. Ora vediamo come vanno questi quattro mesi e dopo parliamo“.

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24