Connect with us

Podcast

Bufera Psg-Basaksehir, Coltescu verso la radiazione! Polemica su Orsato: per chi fa il tifo | TG Sport

Pubblicato

|

psg basaksehir

Continua ad aggravarsi la posizione di Sebastian Coltescu, l’arbitro romeno che ha svolto il ruolo di quarto uomo in Psg-Basaksehir, finito nella bufera per gli insulti razzisti rivolti a l camerunese Webo. La gara è stata interrotta e sospesa dopo l’abbandono del campo da parte dei giocatori di entrambe le squadre in segno di protesta. Fatti per il quale per il direttore di gara romeno si prefigura la radiazione e il brusco capolinea di una carriera arbitrale che durava da 16 anni.

Psg Basaksehir, l’arbitro Coltescu verso la radiazione

Oltre alle prime testimonianze raccolte da giocatori e membri dello staff di entrambi i club che hanno assistito da vicino al fattaccio, ci sarebbero anche delle registrazioni che inchiodano pesantemente Coltescu. A quanto pare ripreso più volte a rivolgere frasi ed espressioni denigratorie nei confronti di alcuni giocatori del Basaksehir. Il termine “negro” indirizzato a Webo pare sia stato solo l’ultima offesa che ha fatto esplodere la panchina turca e che rischia di mettere fine alla carriera arbitrale di Coltescu. La federazione romena (Rfr) ha preso ufficialmente le distanze dall’accaduto e ribadito la “ferma condanna verso ogni atto o azione a fondo razzista e xenofobo“.

Nel frattempo sulla vicenda si è pronunciato anche il presidente turco Erdogan, condannando le frasi razziste contro Webo. “Siamo incondizionatamente contro il razzismo e la discriminazione nello sport e in tutti i settori della vita. Credo che la Uefa debba necessariamente intervenire“, ha dichiarato Erdogan sul proprio account Twitter.

Intanto l’arbitro Coltescu si dichiara innocente, provando a spiegare che alcuni frasi siano state pronunciate per eccesso di confidenza e non con intenzioni razziste. “Cercherò di restare calmo, non leggerò alcun sito o giornale nei prossimi giorni“, ha dichiarato al portale romeno ProSport, aggiungendo che “chiunque mi conosca, sa che non sono razzista“.

Orsato confessa: “Sono tifoso del Vicenza”, scatta la polemica

Ancora arbitri nel mirino. Sta facendo molto discutere nelle ultime ore un’intervista televisiva di Daniele Orsato. Il fischietto di Schio – ritenuto tra i migliori direttori di gara al mondo – è stato ospite lunedì sera della trasmissione ‘Rigorosamente Calcio’, su Tva Vicenza. Orsato ha mostrato i suoi cimeli. Ha parlato del suo 2020 coronato dalla designazione per la finale di Champions League tra Psg e Bayern Monaco e ha chiuso con le frasi che hanno scatenato la bufera sul Vicenza.

Seguo esasperatamente il Vicenza, ieri sera guardavo la partita e speravo arrivassero ‘sti tre punti benedetti. Seguo anche la vostra trasmissione, sento le telecronache e con quanto amore spingiamo questo Vicenza. Speriamo ci sia un’inversione nei risultati e che Di Carlo possa portare la squadra sempre più in alto. In bocca al lupo a tutti e soprattutto al Vicenza, forza Vicenza“.


SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24