Connect with us

TransferMarket

Bomba su Paratici. L’altra pretendente di Dybala e il caso Pjanic | Podcast Calciomercato

Pubblicato

|

Fabio Paratici nel mirino del Barcellona

Tempo di elezioni presidenziali al Barça, quindi tempo di grandi nomi. Dalla Ciudad Condal sono arrivate nel tardo pomeriggio di ieri le dichiarazioni di Jordi Farré, uno dei candidati insieme a Laporta & Co., per guidare l’era post Bartomeu. Farré ha parlato dell’esigenza di affiancare a Ronald Koeman un nuovo direttore sportivo e il nome nuovo, oltre a quello di Monchi del Siviglia, è quello di Fabio Paratici. Il candidato alla presidenza ha sottolineato come una volta vinte le elezioni, verrà annunciato anche il nome del nuovo ds blaugrana.

Sempre Juve, sempre Dybala

Secondo la stampa francese, La Joya sarebbe uno dei nomi nuovi per la prossima campagna acquisti del club parigino, che attualmente sta lavorando su diversi cambi, in particolare sui delicati rinnovi di Neymar e Mbappé. Dybala, da tempo nel mirino anche del Real Madrid e del Barcellona, è uno dei nomi più gettonati di questa fase transizionale del calciomercato, ma il principale scoglio per il suo acquisto sono i 15 milioni di euro all’anno che il suo entourage richiederebbe come stipendio.

DALLA SPAGNA 👉 Non solo Real. Pochettino e Dybala insieme?

L’asta di Raiola e il futuro di Pogba

Dopo il passaggio di Balotelli al Monza, Mino Raiola ha iniziato ufficialmente l’operazione Pogba. Il centrocampista francese vorrebbe chiudere l’esperienza in quel di Manchester, come confermano le dichiarazioni del suo procuratore. Adesso Raiola ha in progetto la creazione di un’asta per l’acquisto di Pogba, che per il momento vede in prima fila il Real Madrid e la Juventus. Da non sottovalutare anche il ruolo che rivestirà il Barcelona, alla ricerca di grandi nomi per avviare un nuovo ciclo sotto una nuova gestione presidenziale.

ASCOLTA 👉 L’ultima bomba sul futuro di Paul Pogba

Esplode il caso Pjanic. Ritorno in Italia?

Le dichiarazioni rilasciate ieri da Pjanic sul suo scarso impiego nel Barça, potrebbero scatenare una bufera in casa Barça. Koeman non ama particolarmente le esternazioni dei suoi giocatori e le parole pronunciato dal bosniaco potrebbero avere gravi conseguenze per il futuro del giocatore in Catalunya. Già in passato, ai tempi del Valencia, l’allenatore olandese “aveva fatto fuori” tre giocatori,  ovvero Cañizares, Albelda y Angulo. Pjanic sta deludendo le aspettative del club e del suo allenatore, una crisi che dura ormai da quasi 100 giorni. L’ipotesi più plausibile, nel caso in cui l’ex bianconero non riuscisse ad invertire la tendenza, è quella di una separazione lampo tra le parti. A quel punto un ritorno in Italia del calciatore non sarebbe una chimera.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24