Connect with us

TransferMarket

Ritorno clamoroso all’Inter, Milan a caccia del bomber e il sacrificio di Nzonzi | Podcast Calciomercato

Pubblicato

|

L’infortunio di Zlatan Ibrahimovic tiene in apprensione il Milan. Lo svedese sarà out per un problema muscolare e adesso la squadra rossonera dovrà dimostrare di essere all’altezza delle aspettative anche senza il suo bomber di punta. Ecco allora che Paolo Maldini è al lavoro per cercare di metterci una pezza a gennaio, cercando un valido sostituto sul mercato internazionale.

Nei giorni scorsi vi avevamo dato conto di alcuni interessamenti sparsi per giovani leve e astri nascenti, tra Olanda ed Europa dell’Est, ma stavolta le voci portano dritte a un nome top. Gli ultimi due, in ordine di tempo, portano in Gran Bretagna e in Spagna. Salgono nuovamente le quotazioni di Olivier Giroud, attaccante francese finito ai margini del progetto tecnico del Chelsea e che già l’anno scorso era stato vicino alla nostra Serie A. Così come vicino era stato Mariano Diaz, altro nome caldo in ottica Milan. Il Real Madrid sembrerebbe disposto a farlo partire in prestito. Una soluzione che alletta, e non poco, il fondo Elliott.

Inter, clamoroso ritorno se salta Conte

Dall’altra parte di Milano invece si sta in apprensione. Sì, perché l’Inter continua a deludere, sia in campo nazionale, dove fatica più del dovuto, sia in Champions League, dove proprio l’altro ieri è stata battuta dal Real Madrid. Così tornano a circolare rumors sul possibile addio di Antonio Conte. A mettere benzina sul fuoco è stato stavolta Sandro Sabatini che al microfono di RadioRadio ha dichiarato: “Per me se col Sassuolo non vince, il tecnico salta. E in caso il nome per la panchina è quello di Luciano Spalletti“. Dietro questo ragionamento c’è un fattore economico: Conte è a bilancio per 12 milioni di euro l’anno, Spalletti ne prende altri 5. Aggiungere una voce nuova, in questo momento, sarebbe deleterio per le tasche nerazzurre.

Roma, la chiave Nzonzi per il mercato

Anche la Roma non sta a guardare, il quotidiano Il Tempo riporta infatti di un nuovo interessamento, sempre per le parti offensive. Nel taccuino dei dirigenti romanisti c’è finito adesso il giovane Brandon Soppy, promessa classe 2002 del Rennes. I francesi chiedono 15 milioni e la chiave, in questo senso, potrebbe essere il cartellino di Nzonzi attualmente nel club transalpino.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24