Connect with us

TransferMarket

Sarri vuole Milano, il futuro di Balotelli e il nome nuovo per il Milan | Podcast Calciomercato

Pubblicato

|

C’è un nuovo nome nella lista della spesa che sta stilando Paolo Maldini per la prossima sessione di calciomercato. Un nome che porta in difesa. Sì, perché i titolari inamovibili sono Kjaer e Romagnoli, ma dietro c’è il deserto. Musacchio saluterà nel 2021 mentre Leo Duarte non ha convinto. Ecco allora che i rossoneri si guardano intorno e i radar hanno suonato in direzione della Scozia.

Il nome di cui vi parlavamo è quello di Kristoffer Ajer, difensore centrale classe 1998 del Celtic. Discreta esperienza internazionale, appena 22 anni, un contratto in scadenza nel 2022 e dei costi che saranno per forza di cose contenuti. Una trattativa non semplice, all’interno della quale il Milan potrebbe giocarsi una carta a sorpresa, quella di Diego Laxalt, che è stato ceduto in estate in prestito. Il terzino uruguagio sta impressionando e gli scozzesi lo vorrebbero a titolo definitivo. Ci si dovrà mettere d’accordo sul prezzo, ma l’impressione è che la trattativa possa veramente andare in porto.

Il futuro di Balotelli

Si era parlato in ottica Milan anche di una suggestione Mario Balotelli, come vice Zlatan Ibrahimovic. Il Giornale però ha rivelato che questa eventualità, a Milanello, è durata appena qualche istante. Paolo Maldini e Frederi Massara infatti non sono intenzionati a dare una nuova occasione all’attaccante italiano, che ha deluso nella sua ultima esperienza a Brescia. La ricerca del vice Ibra insomma continua, con il fondo Eliott che spinge per un acquisto low cost, magari una giovane promessa da prendere con meno di 10 milioni di euro. Per SuperMario invece sembrano confermarsi le sirene estere: il neo presidente del Vasco Da Gama, Leven Siano, e il direttore sportivo Fabio Cordella avrebbero dato il via libera al passaggio in Brasile.

Sarri si libera

Nelle pillole di calciomercato di oggi finisce anche un nome importante delle panchine europee: quello di Maurizio Sarri. Stando a quanto si legge su Calciomercato.it, l’accordo per la rescissione del contratto con la Juventus è ormai arrivato e l’allenatore può adesso ritenersi libero ma non sembrano esserci grandi novità alla finestra. L’ultima pretendente è stata la Fiorentina, prima di chiamare di nuovo Cesare Prandelli. Maurizio Sarri ha declinato l’offerta. In cuor suo spera di ricevere una chiamata da Milano. Da quale sponda poco importa: l’Inter ha blindato Antonio Conte e il Milan è felice di Stefano Pioli, ma nel calcio mai dire mai.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24