Connect with us

TransferMarket

Il ritorno di Moratti, il futuro di Ronaldo, l’offerta della Roma per Locatelli | Podcast Calciomercato

Pubblicato

|

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Cantava così Antonello Venditti nella sua storica traccia “Amici mai”. Amori che ritornano, insomma, come quello tra il calcio e Massimo Moratti. Lo storico patron dell’Inter, infatti, dopo aver ceduto la società nerazzurra non ha chiuso definitivamente le porte al mondo del football.

Negli ultimi giorni, infatti, ha iniziato a farsi strada una forte indiscrezione: Moratti vorrebbe comprare un club di serie B. Già l’anno scorso il suo nome era stato avvicinato alla Cremonese in caso di passaggio di proprietà. Notizie poi smentite che hanno ripreso, però, a circolare negli ultimi giorni. In particolare, i rumors vorrebbero Moratti come successore di Preziosi in caso di retrocessione del Genoa. Gli esperti dicono che si tratta di fantamercato, ma l’amore si sa non conosce leggi.

Roma, offerta per Locatelli

Le grandi doti e le grandi prestazioni di Manuel Locatelli, sia con il suo Sassuolo che in nazionale, non sono passate inosservate. Così su di lui si sono scatenate le grandi del nostro calcio: Inter e Juventus in primis, ma negli ultimi giorni anche la Roma. La sua valutazione si aggira intorno ai 40 milioni di euro e il 22enne centrocampista partirà sicuramente la prossima estate.

La dirigenza giallorossa ha già in mente l’idea per abbassare le pretese dei neroverdi: mettere sul piatto una pedina di scambio. Il nome fatto da calciomercatonews.com sarebbe quello di Carles Perez, valutato 15 milioni. Basterà il suo cartellino, in aggiunta a 20 milioni, per strappare uno dei migliori prospetti del nostro calcio?

Il futuro di Ronaldo

In casa Juve, Paratici ha confermato dopo il match del Cagliari il rinnovo di Ronaldo fino alla prossima stagione. CR7 è stato stregato da Pirlo, pertanto avrebbe deciso di proseguire in bianconero nonostante il pressing costante del Real Madrid per un ritorno a Chamartín. Al vaglio anche la possibilità di prolungare ulteriormente la presenza del portoghese nella rosa bianconera oltre il 2022, ma questo dipenderà da molti fattori, ovvero lo stato di salute di Ronaldo e la qualità della rosa per restare competitiva in Europa.

È addio tra Milan e Bennacer?

Si parla di centrocampo, ma in ottica cessioni anche in casa Milan dove ci si interroga sul futuro di Ismael Bennacer che sembra sempre di più lontano da Milano.

Le sue prestazioni lo stanno facendo finire sui taccuini degli scout di mezza Europa, così Maldini ha iniziato a fissare il prezzo: 50 milioni di euro. Un prezzo che sembrerebbe proibitivo per i più, ma non per il Paris Saint Germain, che sarebbe tra i club in prima fila per aggiudicarsi l’ex Empoli. Una cessione con questi numeri porterebbe a una plusvalenza di 39 milioni di euro e con l’acquisto di Tonali non ci sarebbero problemi di copertura per quella zona del campo. Il Milan, insomma, riflette: Bennacer può essere sacrificato.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24