Connect with us

Juventus

Milan-Juventus, derby per l’astro nascente del calcio italiano | Podcast Calciomercato

Pubblicato

|

C’è un nome nuovo sui taccuini degli scout, degli osservatori e dei direttori sportivi di mezza italia. Un nome che, guarda caso, porta ancora una volta a Verona. Un nome che, stranamente, è ancora una volta da cercare nello scacchiere messo in campo da Ivan Juric all’ombra dell’anfiteatro e del balcone di Giulietta e Romeo. In Italia sono tutti pazzi per il nuovo difensore dell’Hellas, il nome è quello di Matteo Lovato.

Milan, Maldini ha detto sì

Tra i primi a gettare gli occhi sull’astro nascente del calcio nostrano è stato proprio quel Paolo Maldini che, in somma, di difensori ne capisce abbastanza. Classe 2000, acquistato lo scorso anno dal Padova per appena un milione di euro, Lovato era chiamato all’arduo compito di sostituire il partente Kumbulla, sacrificato dagli scaligeri e ceduto alla Roma. Un primo contatto, stando a quanto si legge su La Gazzetta dello Sport, c’è stato: la richiesta di Maurizio Setti, patron dei gialloblu, è stata quella di 15 milioni di euro. Un prezzo che è destinato ovviamente a salire nei prossimi mesi.

Su di lui anche la Juventus

Ma su Matteo Lovato non ci sono solo gli occhi del Milan. Dalle parti di Torino infatti, sponda Juventus, sono già partiti emissari e osservatori. Le prestazioni del difensore non sono passate in sordina e nel corso dell’ultimo match di campionato, terminato 1 a 1 tra bianconeri e Verona con le reti di Kulusevski e Favilli, sono state intavolate le prime, informali, chiacchiere di mercato. D’altronde, si sa, quando in Italia gira un talento, quando in Serie A sta per sbocciare un fenomeno, la Vecchia Signora è lì in agguato.

 

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24