Connect with us

Prima Pagina

Da Zinchenko a Berghuis: i possibili arrivi di gennaio

Pubblicato

|

Zinchenko è l’ultimo nome per la fascia dell’Inter. I club di serie A sono al lavoro per cercare di rinforzare le squadre in vista di gennaio. Eccole mosse dei club.

Piatek alla Fiorentina 70%

La crisi da gol della Fiorentina è reale. Vlahovic, Kouamè e Cutrone non sono in grado di assicurare i gol necessari a far fare il salto di qualità alla squadra. Pe questo Pradè a gennaio tornerà alla carica per Piatek. Il polacco ha giocato appena due gare dall’inizio all’Hertha Berlino senza segnare. Per questo il club tedesco potrebbe essere più propenso ad abbassare il prezzo a gennaio, consentendogli ditornare in Italia. La diplomazia viola è all’opera.

Ajer al Milan: 55%

Il Milan continua a inseguire un centrale per gennaio. Su Kabak c’è da registrare un interessamento del Liverpool che deve sostituire Van Dijk, dopo il tremendo infortunio. Per questo Maldini tornerà alla carica per Ajer che ha ben figurato anche nello scontro diretto di giovedì scorso. La speranza è che gli scozzesi scendano sotto i 25 milioni di ottobre, ascoltando anche le intenzioni del giocatore che vorrebbe vestire rossonero.

Zinchenko all’Inter: 50%

L’ultimo nome per la fascia nerazzurra è quello di Oleksandr Zinchenko del Manchester City. L’esterno ucraino quest’anno sembra essere stato messo da parte da Guardiola. E’ valutato circa venti milioni di euro, ma Marotta vuole provare a strappare un prezzo di famoso, magari con l’inserimento di qualche contropartita. La duttilità di Zinchenko sarebbe utile a Conte nella seconda parte di stagione.

Berghuis alla Roma: 35%

La Roma per gennaio cercherà dei rinforzi sia sulle corsie laterali della difesa che dell’attacco. In quest’ottica i giallorossi sono fortemente interessati a Berghuis del Feyenoord. L’eterno sarebbe l’ideale per il gioco di Fonseca.Il suo cartellino costa circa venti milioni. Fienga è al lavoro per trovare una formula idonea, ma prima deve pizzare Karsdorp e uno tra Santon e Bruno Peres.

Ruben Neves alla Juventus: 25%

La Juventus avrebbe puntato Ruben Neves, centrocampista del Wolverhampton. Il costo del cartellino è alto, circa cinquanta milioni, ma anche in questo caso Paratici punta ad avere uno sconto. Nei bianconeri c’è sempre Bernardeschi in esubero, giocatore che potrebbe interessare agli inglesi. Senza dimenticare che a gennaio, Khedira potrebbe decidere di rescindere, liberando i bianconeri di uno stipendio pesante. A giocare a vantaggio dei bianconeri c’è che il procuratore di Neves è Jorge Mendes, lo stesso di Ronaldo.

Zinchenko potrebbe essere un rinforzo per l'Inter

Davide Luciani

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24