Connect with us

Lazio

Lazio, ritorna Hoedt. Clamoroso ribaltone in casa Roma? Il punto

Pubblicato

|

Fonseca punta Davide Faraoni

Lazio e Roma stanno lavorando su alcune uscite e su nuovi innesti per queste ultime settimane di mercato. Particolarmente rovente la sponda giallorossa di Roma, dopo il 3-0 a tavolino subito con il Verona per il pasticcio Diawara. Il tecnico Paulo Fonseca è sulla graticola e c’è chi giura che Friedkin sia pronto già a sostituirlo. Vediamo le operazioni più importanti degli ultimi giorni.

Fares-Hoedt alla Lazio (99%)

I due nuovi della Lazio sono praticamente fatti. Per l’oramai ex esterno della Spal, vi raccontiamo da settimane che la trattativa è chiusa, mentre il difensore olandese torna dopo 3 anni dal Southampton. Qual è il nodo? Le cessioni. Per ufficializzzarli, il club biancoceleste aspetta di vendere Bastos e Wallace. Bisognerà attendere ancora un po’.

Cessione Santon (75%)

Da settimane, la Roma è in attesa di un’offerta per l’esterno ex Inter. Secondo quanto riportato da Tuttosport nell’edizione odierna, la Fiorentina avrebbe proposto 5 milioni di euro. Il compenso sarebbe ritenuto equo dai vertici giallorossi: la trattativa può entrare nel vivo nelle prossime ore.

Callejon-Lazio (55%)

L’ex Napoli è tentato dal ritorno in Spagna, ma non disdegnerebbe rimanere in Serie A. Callejon è ancora senza contratto, e chiede un biennale da 2,5 milioni: sarebbe un grande acquisto in vista della Champions League, per esperienza e apporto tecnico. Le parti parlano, con il Granada sullo sfondo.

Allegri alla Roma (50%)

È la notizia di giornata e avrebbe del clamoroso. La partita con la Juventus può essere già lo spartiacque della stagione giallorossa: in caso di sconfitta, Fonseca potrebbe essere esonerato. L’ex allenatore bianconero avrebbe già aperto al progetto di Friedkin, ma vuole ascoltare cosa ha da dire il neo proprietario giallorosso. Sarebbe un avvicendamento a dir poco sorprendente: Max è pronto a tornare.

Smalling-Roma (30%)

La dirigenza giallorossa ci prova e ci proverà ancora, dopo che però l’accordo con il Manchester United non è stato trovato. L’acquisto di Kumbulla è stato imponente dal punto di vista finanziario, ma l’apporto, tecnico e di personalità, dato da Smalling l’anno scorso, porteranno la Roma a fare almeno un altro tentativo per portarlo nella Capitale.

Punto Romane 24/09

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24