Connect with us

Juventus

Mercato Juventus, l’obiettivo è il numero 9: un nome in grande vantaggio

Pubblicato

|

Tra 8 giorni inizierà il campionato e la rosa della Juventus è tutto fuorché completa. Fabio Paratici e gli uomini mercato della Juventus stanno lavorando senza sosta per consegnare ad Andrea Pirlo i tasselli mancanti alla squadra che ha deluso – seppur vincendo lo scudetto – sotto la guida di Maurizio Sarri. Tra operazioni in entrata e in uscita, le operazioni potrebbero essere diverse.

Addio Higuain (100%)

Manca solamente l’annuncio dei canali ufficiali della Juventus: la dirigenza bianconera e il Pipita hanno trovato l’accordo sulla buonuscita. Dopo 4 anni, di cui 3 trascorsi con la maglia a strisce, finisce la storia del calciatore per cui fu pagata la clausola da 90 milioni di euro. Il suo futuro è in MLS: l’Inter Miami di Beckham lo aspetta.

Luis Suarez (80%)

Corsa contro il tempo, ma l’obiettivo è chiaro: portare il Pistolero sotto la Mole. Non sarà facile né breve: in Italia si parla dell’esame di B1 da sostenere, probabilmente, la prossima settimana, mentre in Spagna sono sicuri che il problema riguarda la buonuscita tra l’uruguaiano e lo spagnolo. Di certo, la Juventus vuole mettere a segno il colpo da 90: con Dybala e Ronaldo sarebbe un trio atomico.

Moise Kean (50%)

Non solo Suarez, ma anche una punta di riserva. Il nome più caldo, anche e soprattutto per motivi di liste, è Moise Kean. L’Everton, un anno fa, lo ha pagato 30 milioni di euro e non apre, per ora, al prestito con diritto di riscatto, ma vorrebbe inserire l’obbligo. Il calciatore è, però, ai margini del progetto di Ancelotti e vorrebbe tornare a Torino: nei prossimi giorni potrebbe aprirsi la trattativa.

De Sciglio-Villareal (40%)

Una richiesta di informazioni che potrebbe trasformarsi, a stretto giro di posta, in un’offerta. De Sciglio è ai margini del progetto tecnico di Pirlo (è il quinto terzino della rosa, fuori dalla lista Champions) e i bianconeri lo valutano circa 10 milioni di euro: qualora il Sottomarino Giallo si avvicinasse a tale cifra, lo porterebbe a casa tranquillamente.

Edin Dzeko (30%)

L’ipotesi è ancora viva, ma giorno dopo giorno scema sempre di più. Perché lo scambio Milik-Under non ingrana e perché la prima scelta è Luis Suarez. Eppure Pirlo lo stima molto, per questo motivo i contatti ci sono stati: se le situazioni cambiassero, il bosniaco potrebbe rappresentare sicuramente il piano B, apprezzato sia dalla società che dall’allenatore.

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending