Connect with us

Milan

Bakayoko e altri quattro: le idee per la mediana

Pubblicato

|

Bakayoko tornerà al Milan?

Bakayoko è sempre in cima ai desideri del Milan per il ruolo di vice Kessiè. La trattativa, però, non è semplice come poteva apparire in precedenza. Ecco perchè Maldini e Massara sono al lavoro alla ricerca di alternative. Vediamo quali sono i centrocampisti monitorati dai rossoneri.

Bakayoko al Milan: 35%

E’ ormai più di un mese che il Milan è al lavoro per riportare Bakayoko a Milano. Fosse per il francese la trattativa sarebbe già chiusa, ma il Chelsea non molla sulle richieste. I Blues, infatti, sono disposti ad accettare un prestito oneroso, ma vogliono fissare il riscatto a 30 milioni. Troppi per il club rossonero, tanto più che Bakayoko chiede 3 milioni l’anno. Il Milan, quindi gioca d’attesa sperando che il Chelsea abbassi le pretese e accetti un riscatto più basso.

Soumarè al Milan: 25%

L’alternativa a Bakayoko è il ventunenne Boubakary Soumaré del Lille. Anche in questo caso il club bretone chiede una trentina di milioni, ma il costo sembra trattabile. Inoltre, l’ex Psg si accontenterebbe di una cifra minore di quella di Bakayoko per l’ingaggio. Insomma: per età e costi, Soumarè sarebbe l’ideale per il centrocampo rossonero. Trattare con il Lille, però non è facile, ne sa qualcosa il Napoli. Il Milan cerca di limare ulteriormente le pretese del club francese  che comunque non considera Soumarè indispensabile per il suo progetto tecnicio.

Fiorentino al Milan: 20%

Fiorentino è stato il primo obiettivo del Milan per il centrocampo. A fare il suo nome fu Ralf Rangnick. Con l’addio al tedesco, l’interesse dei rossoneri è diminuito, ma non scemato. Anche in questo caso il prezzo è di circa trenta milioni. Le richieste, però, sono diminuite rispetto alla fase iniziale, quando i portoghesi chiedevano circa quaranta milioni. Il club di Lisbona, infatti, deve vendere dopo i pesanti investimenti fatti in sede di campagna acquisti. A favorire la trattativa c’è anche l’ottimo rapporto tra Maldini e Rui Costa, attuale direttore sportivo del Benfica.

Cristante al Milan: 15%

Il Milan sta pensando anche a Bryan Cristante. Sarebbe un clamoroso ritorno, ma, è una soluzione al vaglio della dirigenza. Due i motivi che spingono verso questa scelta: anzitutto la Roma ha messo il giocatore in vendita. La società deve vendere almeno tre-quattro elementi per finanziare il mercato e Cristante è tra questi. In secondo luogo il centrocampista sarebbe felice di tornare nella squadra che lo ha lanciato. Questa rimane comunque un’ipotesi che si potrà concretizzare solo se gli altri affari sfumeranno.

Khedira al Milan: 5%

L’ultima ipotesi per il centrocampo del Milan è quella di Sami Khedira. Rispetto agli altri menzionati, il tedesco è un over trenta e ha un ingaggio decisamente pesante. Rispetto ad altri, però, assicurerebbe grande esperienza in campo e nello spogliatoio. Maldini ha fatto solo un timido sondaggio e lo juventino al momento rimane la classica ultima carta da spendere nel caso in cui tutti gli altri affari non si rivelassero fattibili.

Bakayoko arriverà al Milan?

Davide Luciani

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending