Connect with us

Pubblicato

|

Con la fine dei campionati inizia il periodo più caldo del calciomercato. Prima di chiudere acquisti i vari club dovranno prima sistemare le rispettive panchine, in modo da avere una guida tecnica ad indirizzare gli acquisti. Per le grandi società c’è il nome di un allenatore a piede libero, e di sicuro rendimento, che alletta e non poco la costruzione di un ciclo potenzialmente vincente: quello di Massimiliano Allegri.

L’ex tecnico della Juventus si è “goduto” il suo anno sabbatico ed ha studiato con calma tutte le soluzioni per il prossimo anno. E di squadre che vorrebbero affidargli la panchina di certo non mancano.

Allegri, la prossima squadra potrebbe essere il Barcellona (35%)

Quella del Barcellona può essere una destinazione decisamente seria per il tecnico livornese. I rapporti tra Setien e la società blaugrana sono ai minimi termini, così come con il gruppo storico dei calciatori. Lo stesso Lionel Messi non sarebbe contento del proprio tecnico ed ecco che un addio a fine stagione diventa più che possibile, soprattutto in caso di fallimento in Champions League. L’erede designato sarebbe Xavi Hernandez, ma l’ex regista spagnolo ha ancora bisogno di un po’ di esperienza prima di cimentarsi su una panchina importante come quella del Barça. Ecco perché un gestore come Allegri rappresenterebbe la soluzione ideale per tutti.

Paris Saint Germain (35%)

Al pari del Barcellona anche il PSG potrebbe decidere di puntare su Allegri. Tuchel ha vinto lo scudetto, ma la sua posizione non è mai stata realmente solida. In Francia per i parigini vincere il campionato è il minimo, vista la differenza di potenziale con la concorrenza. Ecco perché senza la Champions League (Atalanta prossimo avversario, ndr) anche lo sceicco Nasser Al-Khelaïfi potrebbe decidere per il cambio, affidando la panchina ad un usato sicuro come Allegri.

Allegri, se la prossima squadra fosse l’Inter? (15%)

In queste ore il calcio italiano è stato messo sottosopra dal terremoto Antonio Conte. Le parole contro la società del tecnico dell’Inter – nel post match con l’Atalanta – non sono piaciute alla dirigenza nerazzurra, che a questo punto valuta la possibilità di un divorzio a fine stagione. Allegri sarebbe il primo nome sulla lista di Marotta. E per l’a.d. dell’Inter, cambiare Conte con Allegri, non sarebbe una novità.

Ritorno alla Juventus (10%)

Più una suggestione che una reale possibilità. Fosse per i tifosi, firmerebbero subito per il cambio. Sarri non piace alla tifoseria, non ha convinto e del suo bel gioco a Torino non si è vista nemmeno l’ombra. L’andamento in Champions League farà la differenza per l’ex tecnico del Napoli, ma nell’ambiente il dubbio circola: vista l’assenza di gioco con Sarri, non sarebbe stato meglio tenersi Allegri? Un dubbio che anche qualche alta carica dirigenziale bianconera pare abbia.

Tottenham (5%)

Pare vada a tramontare l’ipotesi Premier League per Max Allegri. Il tecnico avrebbe voluto un’esperienza in Inghilterra, ma le panchine appetibili a questo punto restano poche. Liverpool e Chelsea hanno confermato per i buoni risultati Klopp e Lampard. Il Manchester City non pensa minimamente a sostituire Guardiola, mentre il Manchester United confermerà Solskjær dopo la conquista della Champions League. Le uniche possibilità concrete sono rappresentate dal Tottenham, che però dovrebbe proseguire con Mourinho. E comunque il progetto degli Spurs, in netta frenata rispetto al passato, pare non allettare lo stesso Allegri.

allegri prossima squadra

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending