Connect with us
Cristiano Ronaldo è ingestibile come giocatore? Cristiano Ronaldo è ingestibile come giocatore?

BetCafe24

Ronaldo al Chelsea, alla Juve o altrove? Il punto sul futuro del portoghese

Pubblicato

|

Ronaldo al Chelsea è una semplice suggestione o qualcosa in più? Cristiano, a due anni dal suo arrivo in bianconero e ad altrettanti dalla scadenza del suo contratto, riflette sul futuro, con un occhio ancora alla Juve e un altro rivolto chissà dove. Al Chelsea, probabilmente. La notizia ha fatto irruzione nella cronaca calcistica da ieri, partita da SportMediaset e rimbalzata in giro per l’Inghilterra. Su Ronaldo c’è la squadra di Abramovich.

Ma facciamo un passo indietro. Che la Juve stia pensando ad un domani senza il campione portoghese è un dato di fatto e gli interessi per Mbappé (più un’utopia che altro) e Haaland protagonista di un nostro Osservatorio –  confermano l’intenzione di ringiovanire. D’altronde Ronaldo, pur fresco fisicamente, ha già compiuto i 35 anni d’età.

RONALDO AL CHELSEA, ALLA JUVE O ALTROVE?

Forse la prossima sarebbe l’ultima estate per strappare un contratto altisonante e al tempo stesso per venderlo a una cifra ancora elevata. Tuttavia, la permanenza in bianconero appare l’ipotesi più accreditata per quest’estate. Il ragionamento, insomma, va fatto su un lasso di tempo più ampio.

Il futuro di Tonali è ormai deciso.Decisiva la parola dell'allenatore.

Gepostet von SportCafe24 am Dienstag, 16. Juni 2020

Chi c’è, dunque, su Ronaldo? 

Il Chelsea (30%) ha fatto irruzione nelle ultime ore e ha già alcuni vantaggi. Il tesoretto ancora da investire ricavato dalla cessione di Hazard, il fatto che il mercato lo scorso anno sia stato perlopiù al risparmio. Restano, però, due situazioni da risolvere: che fine farebbe l’astro nascente Terry Abraham? E come verrebbe giustificato o accantonato (o integrato con Ronaldo) l’acquisto oneroso di Timo Werner dal Lipsia? Di certo far quadrare i conti non è mai stata una priorità per Abramovich, anche da quando ha passato il timone decisionale a Marina Granovskaia, ma lo spazio in avanti sarebbe troppo ristretto.

LE OPZIONI SUL FUTURO DI CRISTIANO RONALDO

La permanenza alla Juventus (30%) fino alla naturale scadenza del contratto anche è un’ipotesi da porre sullo stesso piano del Chelsea. D’altronde i mal di pancia di Ronaldo sono sempre stati presunti e mai realmente manifestati ad alta voce. Inoltre, per una questione di ambizioni nel breve periodo la Juventus è sicuramente un gradino o due avanti al Chelsea.

Un gradino più in alto anche rispetto al Manchester United (20%), che sogna da anni il ritorno di Cristiano. Lì, il campione di Madeira s’è affermato prima di firmare per il Real, lì ha vinto una Champions sotto l’egida di Sir Alex Ferguson. Una menzione d’onore la meritano anche l’eventualità di un ritorno al Real (10%), dove Ronaldo ha lasciato il cuore ma non i rapporti con Florentino intatti, e il PSG (10%), che potrebbe dover far fronte alle cessioni di Neymar e Mbappé.

ronaldo al chelsea

Vittorio Perrone

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24