Connect with us

Buzz

Ferràn Torres o Sancho: di chi è il futuro?

Pubblicato

|

Ferràn Torres e Sancho: chi è il più forte?

In un’epoca in cui il gioco si è spostato dal centro, sulle fasce, avere delle ali forti è un obbligo per ogni big. Ferràn Torres e Sancho rispecchiano questa necessità. Sono entrambi sulla cresta dell’onda e pronti a infiammare il prossimo mercato. Lo spagnolo e l’inglese hanno storie diverse, ma in comune hanno doti tecniche importanti e la capacità di far ammattire gli avversari.

Potere ai 2000

Sia Ferràn Torres che Jadon Sancho sono classe 2000. Lo spagnolo è di 27 giorni più vecchio dell’inglese. I due giocatori preferiscono entrambi occupare la fascia destra d’attacco per le loro scorribande ma le loro affinità finiscono qui.

Lo spagnolo del Valencia è un’ala pura. Più forte fisicamente e più adatta a squadre che prediligono entrambe le fasi di gioco, vista l’attitudine a rinculare in fase di non possesso. Quest’anno ha messo a segno finora 6 gol e 6 assist e ha una media contrasti vinti di 1.6. La sua caratteristica di base è la capacità di partire palla al piede, saltare l’uomo e mettere palloni in mezzo. Questa è la sua prima stagione da titolare inamovibile. Fin qui ha giocato un totale di 2254 minuti, scendendo in campo dal primo minuto 26 volte su 32 presenze complessive.

Diverso il discorso per Jadon Sancho. L’inglese è un attaccante esterno che svaria molto più dello spagnolo e si muove anche maggiormente senza palla. In questa stagione ha messo a segno 16 gol e 17 assist in 2453  minuti, giocando titolare 29 gare su 31. Jadon sfrutta soprattutto la sua velocità e la capacità di leggere l’azione. Il gioco del Borussia Dortmund, molto aggressivo e basato su un veloce recupero palla, ne esalta le caratteristiche tecniche.

Ferràn Torres o Sancho: chi è più forte?

E’ più forte Ferràn Torres o Sancho? Se si analizzassero solo i numeri non potremmo che far pendere la bilancia dalla parte dell’inglese. In realtà, ci sono altre considerazioni da fare. In primo luogo le squadre dove i due giocano. Il Borussia Dortmund è, infatti, squadra più tecnicamente portata per supportare il gioco del suo astro nascente, rispetto al Valencia, il cui gioco dipende molto dalla vena del suo talento spagnolo. In secondo luogo, Sancho ha maturato più esperienza rispetto a Ferràn Torres, dato che è alla sua seconda stagione da titolare, mentre il valenciano è alla prima. L’esperienza fa la differenza e l’inglese, a 20 anni vanta già 94 gare da titolare con il club, contro le 59 del suo rivale. Aggiungiamoci il fatto che l’ex City ha anche 11 presenze in nazionale maggiore contro le zero del rivale e si capirà come quest’ultimo debba recuperare un gap importante in termini di esperienza.

Se, però, si va oltre i meri numeri e si analizza lo sviluppo futuro, si può vedere che il valenciano sembra avere maggiori margini di miglioramento rispetto all’inglese. Questo, fermo restando che si trattano di due giocatori molto diversi. Torres difficilmente avrà gli stessi numeri in fase realizzativa di Sancho perchè, come detto, è più centrocampista. Ciò non toglie che possa essere una delle ali più forti dei prossimi anni e duellare contro Sancho per molto tempo.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending