Overvaluation

I presunti affari che non si sono rivelati tali

 Modestino Picariello

L’urlo silenzioso di Wembley contro il giornalismo del terrore

L’urlo silenzioso di Wembley contro il giornalismo del terrore

Ciò che è accaduto a Wembley è probabilmente il minuto sportivo dell'anno per l'enorme carica di simbologia che quel silenzio porta dentro di sé

Non bisogna fermare il calcio per il terrorismo, e dove non arrivano la politica e la stampa, ci pensa Wembley a darne una dimostrazione clamorosa.   IL SILENZIO E’ D’ORO – Ciò che è accaduto a Wembley è probabilmente il minuto sportivo dell’anno per l’enorme carica di simbologia che quel silenzio porta dentro di sé: […]

Share Button
 Modestino Picariello

El pibe de falta: Diego Armando Pjanic è l’arte della punizione

El pibe de falta: Diego Armando Pjanic è l’arte della punizione

In un singolo frammento, in una giocata, in un lampo, Maradona sembra tornato sui campi da calcio: per entrare dentro le punizioni di Miralem Pjanic

Maradona non è più solo: e se ve lo dice uno che lo considera il più grande giocatore al mondo, c’è almeno da starlo a sentire. In un singolo frammento, in una giocata, in un lampo, Maradona sembra tornato sui campi da calcio: per entrare dentro le punizioni di Miralem Pjanic. DALLA MATTONELLA FU IL VERBO – […]

Share Button
 Modestino Picariello

Roma-Garcia: prove tecniche di divorzio giallorosso

Roma-Garcia: prove tecniche di divorzio giallorosso

Le dichiarazioni della Roma dopo la sconfitta col Bate Borisov: Houston, non abbiamo solo un problema, ma l'ennesima figuraccia nella capitale

Le dichiarazioni della Roma dopo la sconfitta col Bate Borisov: Garcia “Meritavamo il pareggio!”, Florenzi “non è vero, abbiamo preparato malissimo la partita”. Houston, non abbiamo solo un problema, ma l’ennesima figuraccia nella capitale VOLTI NUOVI, USANZE VECCHIE – Sull’importanza di Florenzi come personaggio per questa Roma avevamo già discusso, e nelle sue parole lui […]

Share Button
 Modestino Picariello

Florenzi, Morata e gli assist degli avversari

Florenzi, Morata e gli assist degli avversari

Florenzi e Morata, coi loro capolavori europei, celebrano la doppia faccia di uno sport che celebra il suo trionfo e il suo funerale difensivo insieme

Florenzi e Morata saranno sicuramente nella sigla della Champions dell’anno prossimo: se è possibile avere i gol più belli già alla prima giornata di una competizione, allora le loro prodezze meritano di essere celebrate più e più volte, rivedendole in loop. Il “bello de nonna” di Carlo Zampa risuonerà per parecchio tra i giallorossi. Ma […]

Share Button
 Modestino Picariello

L’equilibrio della Juventus e l’ultima chance della Serie A

L’equilibrio della Juventus e l’ultima chance della Serie A

Si è scritto e sentito fin troppo sulla crisi della Juventus di queste prime giornate e non ci si rende conto che così facendo si fa il gioco, forse, davvero della Vecchia Signora

Si è scritto e sentito fin troppo sulla crisi della Juventus di queste prime giornate e non ci si rende conto che così facendo si fa il gioco, forse, davvero della Vecchia Signora. Ma andiamo con ordine

Share Button
 Modestino Picariello

Qualificazioni Euro 2016: l’Italia nell’anno dell’Islanda

Qualificazioni Euro 2016: l’Italia nell’anno dell’Islanda

Siamo in un Europeo di transizione, le qualificazioni lo dimostrano e l'Italia di Conte è l'unica ad averlo capito: non c'è nulla di cui lamentarsi, onore a noi, alla faccia delle critiche

Siamo in un Europeo di transizione, le qualificazioni lo dimostrano e l’Italia di Conte è l’unica ad averlo capito: non c’è nulla di cui lamentarsi, onore a noi, alla faccia delle critiche. NON CAMBIARE PELLE (CON E SENZA ACCENTO) – Due gol, due vittorie contro squadre che hanno giocato al “prima non prenderle” e qualificazione in […]

Share Button
 Modestino Picariello

Storie di calciomercato: il codice Miha e il derby per Draxler

Storie di calciomercato: il codice Miha e il derby per Draxler

Tre storie dall'ultimo calciomercato: l'amore muto di Mihajlovic e Galliani, il capolavoro di Ausilio e l'abito che non fa il Monaco (ma il soldo sì)

 A pensarci bene, la cosa più bella del calciomercato, per un giornalista, non è l’acquisto/cessione in sé per sé, ma tutte le storie che si nascondono dietro tante operazioni dai contorni solo all’apparenza chiarissimi, ma con qualche segreto visibile a chi si arma di un po’ di logica. Parlare della collocazione e del futuro di […]

Share Button
 Modestino Picariello

La nostalgia del Barcellona per i vecchi tempi

La nostalgia del Barcellona per i vecchi tempi

Nessuno può reggere in estate tre partite decisive in una settimana. Nemmeno il Barcellona dei Marziani

12/08/2015 Barcellona – Siviglia 5-4 (dts) 15/08/2015 Athletic Bilbao – Barcellona 4-0 17/08/2015 Barcellona – Athletic Bilbao 1-1 Basta questo calendario per spiegare l’addio al “sextete” dei blaugrana: un calendario che li costringe a giocare tre partite per due coppe in 7 giorni, contro squadre che non hanno dovuto far altro che prepararsi per prendere lo scalpo […]

Share Button
 Modestino Picariello

Dzeko, Salah e l’ennesimo scudetto estivo della Roma

Dzeko, Salah e l’ennesimo scudetto estivo della Roma

Per la serie "non è vero, ma devo farvelo credere" la Roma diventa ogni anno la prima candidata per lo scudetto dei giornali. Cosa non si fa per vendere?

Arriva Salah? Roma da scudetto! Arriva Dzeko? Roma da scudetto! Arrivano Margheritoni e Paulo Roberto Cotechino? Roma da scudetto! Se i Romani avessero la scaramanzia dei partenopei, al primo accenno di trofeo estivo avrebbero linciato le testate, ma la razionalità ha il sopravvento e allora il gioco continua, nella squallida profezia di un’ignara vittima sacrificale. […]

Share Button
 Modestino Picariello

I cattomasochisti di Jose Mourinho

I cattomasochisti di Jose Mourinho

Il "grande" comunicatore Mourinho ne ha fatta un'altra delle sue, dimostrandosi assai poco infallibile fuori dal campo di gioco.

Se si occupasse della dieta del marito, piuttosto che parlare di me, non commetterebbe questi errori: no, signori, a rilasciare questa dichiarazione non è stata una comare stizzita o un ominicchio alle prese con una battuta da torci budella, ma quello che è considerato quasi all’unanimità, il più grande comunicatore calcistico di quest’epoca, Jose Mourinho. […]

Share Button