Daniel Degli Esposti
No Comments

Coupe de France: Ibra sommerge il Brest

Il PSG sommerge il Brest. Avanzano Lille, Monaco, Lione, Bordeaux e Marsiglia.

Coupe de France: Ibra sommerge il Brest
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Brest-PSG finisce 2-5. Il fenomeno svedese segna 3 gol in 30 minuti. Parigini ai sedicesimi di Coupe de France contro il Montpellier. Avanti tutte le altre grandi.

Nella fredda serata dell’8 gennaio, il Paris Saint-Germain ha liquidato la pratica Brest e ha staccato il pass per i Sedicesimi della Coupe de France. Dopo la clamorosa perturbazione dei giorni scorsi, che aveva costretto l’organizzazione a rinviare il match, un altro tornado si è abbattuto sulla città bretone: Zlatan Ibrahimovic. Il fenomeno svedese ha sommerso i suoi avversari con una tripletta fulminea e ha aggiunto un’altra pagina esaltante alla sua stagione perfetta.

GOL E SPETTACOLO. Il primo squillo di Ibra non si è fatto attendere a lungo: al 10°, l’esterno del suo enorme destro ha licenziato una rasoiata che ha trafitto il portiere avversario. Cinque minuti dopo, Thiago Motta ha raddoppiato le marcature e ha spianato la strada alla corazzata di Blanc. Poco dopo la mezz’ora, la rete di Lesoimier ha riacceso le speranze dei padroni di casa; i loro sogni, però, si sono presto rivelati pie illusioni: fra il 39° e il 42°, il marziano di Malmoe ha riaperto la borsa dei trucchi e ha portato il risultato sull’1-4. All’intervallo, la partita e la qualificazione erano già in ghiaccio; i gol di Lavezzi e Ayite hanno offerto materiale agli statistici, ma non hanno cambiato le sorti di una gara che non poteva avere storia. Ibra e compagni hanno staccato agevolmente il pass per i Sedicesimi della Coupe de France, dove incontreranno il derelitto Montpellier di Roland Courbis.

AVANZANO LE GRANDI. Il Lille, il Lione, il Marsiglia e il Bordeaux hanno raggiunto i Sedicesimi di finale della Coupe de France senza particolari problemi. L’OL di Rémi Garde ha travolto La Suze-Sur-Sarthe con un tennistico 1-6, mentre l’OM di Anigo ha superato l’insidia Reims senza particolari tentennamenti. Chi ha rischiato seriamente di interrompere la sua avventura nella Coupe de France è stato Claudio Ranieri: il suo Monaco ha superato il Vannes con un rocambolesco 2-3. Falcao e James Rodriguez hanno rimontato i due vantaggi dei padroni di casa, mentre il giovane Ferreira-Carrasco ha chiuso il match all’87°. La caduta più fragorosa è stata quella del Lorient, sconfitto 1-0 dall’Yzeure.

IL PROGRAMMA DEI SEDICESIMI. In attesa degli ultimi recuperi dei Trentaduesimi, questo è il programma parziale dei Sedicesimi della Coupe de France. PSG-Montpellier; Sete-Jura Sud; Lens-Bastia; IC Croix-Lille; Marsiglia-Nizza; Boulogne-Rennes; Ajaccio-Caen; Auxerre-Digione; Concarneau-Guingamp; Monts-Monaco; Yzeure-Lione; Monticello-Bordeaux; Angers-Sochaux; Moulins-Tolosa; CA Bastia-Niort.

Daniel Degli Esposti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *