Vincenzo Galdieri
No Comments

Calciomercato Fiorentina, welcome back Jovetic? Il clamoroso ritorno non è utopia

Il montenegrino a Manchester s'è intristito e non gli dispiacerebbe tornare: i viola ci pensano, ma per il matrimonio bis bisogna scendere a compromessi

Calciomercato Fiorentina, welcome back Jovetic? Il clamoroso ritorno non è utopia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Stefan Jovetic con la maglia della Fiorentina

Stefan Jovetic con la maglia della Fiorentina: il ritorno è davvero possibile

C’eravamo tanto amati. E forse ci amiamo ancora. Stevan Jovetic e la Fiorentina, una storia chiusa in maniera rocambolesca che potrebbe riaprirsi in maniera altrettanto rocambolesca. JoJo è andato a cercar fortuna in Inghilterra, attratto dai milioni del Manchester City e dalla voglia di trofei. Ma non ha fatto i conti col cambio d’ambiente, che per tanti calciatori spessissimo risulta letale. Risultato: a Manchester, oggi, lo danno per disperso.

Scivolato al ruolo di quinta punta nelle gerarchie di Pellegrini, falcidiato dagli infortuni ed intristitosi parecchio. In questi giorni gli starà capitando spesso di pensare a quanto si divertiva in quel di Firenze, dove era idolo assoluto e segnava grappoli di gol. La Fiorentina, invece, se l’è cavata egregiamente pure senza Jovetic. Impostata sulla coppia di livello mondiale Rossi-Gomez, è stata trascinata soprattutto dal primo, dato che il secondo s’è infortunato pressochè subito. Il problema è che adesso s’è rotto pure Pepito. Da qui la pazza idea: il ritorno del figliol prodigo. Nell’uggiosa Inghilterra morale e valore di mercato di JoJo sono scesi di pari passo, a braccetto. Della Valle può approfittarne, prendendolo in prestito per adesso. Poi si vede. 

NON E’ FANTASCIENZA – Il ritorno di Jovetic in viola non è fantascienza. Lo ha detto lo stesso Montella, che non è certo noto per sparare a caso le prime cose che gli vengono in mente. Se il pacato ed intelligente allenatore dei gigliati si è azzardato ad affermare una cosa del genere, un motivo ci sarà. Ed in effetti c’è: il City è maestro nell’usa e getta, se non funzioni non si fanno problemi a mandarti via indipendentemente da quanto sei costato.

Oggi pronosticare una rimonta di Jovetic nell’attacco degli sfavillanti Aguero, Dzeko e Negredo sembra davvero irrealistico. L’affare si può fare, ma va impostato bene. I Citizens potrebbero tranquillamente concedere il montenegrino in prestito, poi però la Fiorentina dovrebbe riscattare il ragazzo a giugno. Per non meno di 20 milioni. Per quanto sulla sponda light blue di Manchester siano abituati a qualsivoglia tipo di follia in chiave mercato, rimane difficile credere che dopo aver speso 35 ci si privi di Jovetic un anno dopo per 10-15. Quest’ostacolo appare comunque superabile, rimane il problema dell’ingaggio. JoJo prende 5 milioni all’anno, cifra che i viola non sono disposti a garantire. Se vuole tornare, il figliol prodigo dovrà scendere a patti. Ma la prospettiva di giocare nella splendida Fiorentina di oggi, in un quadrato magico con Rossi, Gomez e Cuadrado, val bene una riduzione di stipendio.

Vincenzo Galdieri
@Vince_Galdieri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *