Vincenzo Galdieri
No Comments

Il gioco dell’uva: Pirlo rinnova con la Juve, Xabi Alonso Real a vita

Sembrava dovessero scambiarsi le maglie a fine anno, invece niente da fare. Nemmeno stavolta

Il gioco dell’uva: Pirlo rinnova con la Juve, Xabi Alonso Real a vita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Xabi Alonso

Xabi Alonso, ha rinnovato col Real Madrid: tra lui e la Juve un amore mai ‘consumato’

Certi amori non finiscono’ intonava Venditti prima e Galliani poi. Certi amori, invece, non cominciano nemmeno. Rimangono sul terreno del corteggiamento, dell’illusorio, del ‘chissà cosa sarebbe potuto essere se…”. Ecco, la storia di oggi fa parte della seconda categoria. Ed è una storia legata a doppio filo. Pirlo e Xabi Alonso, due fenomeni. Promesso sposo del Real Madrid in diverse ere calcistiche l’uno, promesso sposo della Juventus in diverse ere calcistiche l’altro. Il destino ha voluto però fare di testa sua: Andrea in bianconero, Xabi in blanco. Poi però arriva l’annus domini 2014, col contratto dei due registi in scadenza. E guarda caso riparte la solita filastrocca. ‘Pirlo al Real’ ‘Xabi Alonso alla Juve’. Stavolta poteva essere davvero quella buona. Entrambi in età – calcistica – avanzata, pronti a firmare l’ultimo contratto importante della carriera. E vogliosi, in un modo o nell’altro, di fare quell’esperienza che bramano da tempo anche se non lo dicono esplicitamente. Juve e Real che si scambiano idealmente i loro metronomi, chiudendo il cerchio. Ma invece niente da fare. E’ notizia di ieri: Alonso ha rinnovato fino al 2016, rimarrà a Madrid. Pirlo è pronto a fare la stessa cosa, per chiudere la sua meravigliosa storia con i colori bianconeri. I sogni son desideri, ma a volte non si realizzano.

IL GIOCO DELL’UVA: OGNUNO A CASA SUA – Chiariamo: i due sono ben felici di rimanere rispettivamente a Real Madrid e Juventus. Ma forse non avrebbero disdegnato nemmeno l’opzione contraria. Tante volte sono stati vicini a trasformare le promesse di matrimonio in fatti concreti. Lo scambio di casacche stavolta pareva davvero cosa possibile, per tanti motivi. Non si realizzerà. Ne’ oggi ne’ mai, a questo punto viene naturale dirlo. Quando sembrava arrivato per entrambi il momento di togliersi uno splendido sfizio, è arrivato invece il richiamo dei genitori. Si fa il gioco dell’uva: ognuno a casa sua. Juve e Real hanno deciso che i due sono rispettivamente troppo importanti anche soltanto per pensare di privarsene. Pirlo e Xabi, uno sliding doors che non vuole saperne di realizzarsi. Chissà, magari nella prossima vita…

Vincenzo Galdieri

Twitter: @Vince_Galdieri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *