Simone Gianfriddo
No Comments

Cinema, dopo 70 anni ritorna “Memory of the Camps” di Hitchcock

Dopo 70 anni ritorna alla luce il documentario sull' Olocausto "Memory of the Campus" , progetto dimenticato e inedito del maestro del Alfred Hitchcock

Cinema, dopo 70 anni ritorna “Memory of the Camps” di Hitchcock
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Alfred Hitchcock, autore del documentario "Memory of the Camps"

Alfred Hitchcock, autore del documentario “Memory of the Camps”

Il documentario inedito  circa la liberazione dei campi di concentramento nazisti , “Memory of the Camps”,curato niente meno che dal maestro del Thriller Alfred Hitchcock, vedrà la luce dopo 70 anni passati nell’anonimato  e nel dimenticatoio comune ; la notizia è stata data oggi dal quotidiano britannico Indipendent che ha riportato in auge la sfortunata storia di questo progetto realizzato da sir. Hitchcock , il quale si avvallò dell’ausilio di materiale filmato dalle truppe britanniche e sovietiche nel 1945 presso il Lager di Bergen-Belsen,in Germania.

La crudeltà e la durezza delle immagini raccolte, sconvolsero a tal punto il regista londinese che abbandonò il progetto, commissionatogli dal mecenate Sidney Berstein, per una settimana, per poi concluderlo in seguito.

Nell’immediato dopoguerra, visto il contenuto troppo forte,  gli alleati decisero di non proiettare la pellicola , così che venne dimenticata per cinque delle sue sei bobine nell’ Imperial War Museum di Londra. Il filmato venne poi ritrovato da un ricercatore americano e trasmesso nel 1980 nella sua  versione grezza e incompleta in occasione del Festival del film di Berlino.

Oggi, proprio l’Imperial War Museum, sta provvedendo al restauro del lavoro di Hitchcock tramite tecnologia digitale, recuperando inoltre la parte mancante non utilizzata negli anni ’80. Il film verrà trasmesso, con probabilmente un titolo differente, dalla tv britannica nei primi mesi del 2015 in occasione del 70/o anniversario della Liberazione.

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *