Giuseppe Andriani
No Comments

Milan, Petagna è un’idea ma nessun contatto – Esclusiva Calciomercato Sportcafe24

Petagna tornerà dall'infelice prestito alla Samp, percorso inverso per Matri?

Milan, Petagna è un’idea ma nessun contatto – Esclusiva Calciomercato Sportcafe24
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un patrimonio del Milan. Andrea Petagna, ad oggi è alla Samp ma continua ad essere seguito con particolare attenzione dal Milan, proprietario del cartellino del giovane attaccante. L’obiettivo dei rossoneri è ripetere quello che è già successo con Cristante, che col tempo è diventato una buona alternativa agli altri centrocampisti, nonostante la giovane età. Queste le ultime indiscrezioni raccolte da Sportcafe24.com su Andrea Petagna.

POCO CAMPO – Fino ad ora Petagna nella Samp ha giocato appena 79 minuti in campionato, distribuiti in vari spezzoni finali di gara, e l’arrivo di Mihaijlovic non sembra aver cambiato le carte in tavola. Un vero peccato per un talentuoso calciatore classe ’95, che fino ad ora il campo l’ha visto davvero poco. Una sola partita da titolare, in Coppa Italia. Un po’ un refuso quello blucerchiato, che non spiega il motivo per cui a Giugno si era deciso, giustamente, di puntare su un calciatore inesperto ma promettente.

E IL MILAN? – Non va a genio la situazione in Via Turati, dove continuano a monitorare il ragazzo, che nonostante il minutaggio scarso rimane per ora saldamente attaccato al futuro del Milan. Ha un contratto con i rossoneri fino al 2018, e tante belle speranze. La panchina del Milan non è poi diversa da quella della Samp e iniziano ad uscire le prime voci di un possibile ritorno di  Petagna in rossonero già a Gennaio. Deciderà la Samp, ma il gioiellino potrebbe essere inserito nell’affare Matri, in uscita dal Milan in caso di una buona offerta. Per il momento solo idee, senza riscontri reali. Secondo quanto risulta alla nostra redazione non ci sono stati contatti tra il ragazzo e le due squadre, anche se l’idea di un ritorno al Milan, se tutte le parti fossero concordi, non dispiacerebbe al ragazzo. Che avrebbe l’opportunità di crescere nel Milan, senza diminuire il minutaggio avuto fino ad ora.

Giuseppe Andriani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *