Mirko Di Natale
1 Comment

Atletico Madrid corsaro a Malaga: decide Koke

Un gol del ventunne spagnolo a venti minuti dal termine fan decollare al primo posto della Liga gli uomini di Simeone, aspettando il match di domani tra Barcellona ed Elche

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Atletico Madrid: Diego Costa e David Villa

Atletico Madrid: Diego Costa e David Villa

Il 2014 inizia come era terminato il 2013 per l’Atletico Madrid, capace di vincere anche nell’insidiosa trasferta de “La Rosaleda” contro il Malaga. I Colchoneros trovano il sedicesimo successo su diciotto partite di Liga grazie all’estro del giovanissimo Koke, talento spagnolo corteggiato dal Manchester United.

PRIMO TEMPO – C’è il giovanissimo Oliver Torres a centrocampo, con Tiago (ex Juve) oggi capitano che prendono il posto degli squalificati Raul Garcia e Gabi. Juanmi è l’unica punta di casa, in panchina il più quotato Roque Santa Cruz. Inizio promettente per i padroni di casa, con il colpo di testa di Eliseu (ex Lazio) troppo timido che non trova la porta. Al minuto 20 si fa vedere Juanfran, abile a seminare il panico tra la difesa di casa e a provarci con una scivolata, su cui è bravo ad opporsi l’estremo difensore Caballero. E’ però l’unico sussulto degli ospiti, nei venticinque minuti finali di frazione sono Eliseu e Samuel a provarci: il primo impegna con un bel diagonale Courtois, il secondo ci prova dal limite, ma il suo destro finisce a lato.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa sono più pimpanti quelli dell’Atletico, che si fan decisamente vedere di più dalle parti di Caballero. I tiri di Arda Turan – poi sostituito da C. Rodriguez – e di Tiago non trovano però lo specchio della porta. Al minuto 70 però la situazione è destinata a cambiare: magia di Diego Costa, che scherzando con gli avversari dona intelligentemente un pallone tra due giocatori ad Adrian Lopez che tira immediatamente dove un bravissimo Caballero evita il gol, ma il portiere di casa non può nulla sul tap-in immediato di Koke che firma il vantaggio. Nel finale immediato il sussulto del Malaga con un cross insidioso di Gamez intercettato da Courtois, ma a parte la spinta di Miranda su Welington (il pubblico voleva il rigore) non succede praticamente più nulla.

MALAGA-ATLETICO MADRID 0-1 (70’ KOKE)

MALAGA (4-2-3-1): Caballero, Jesús Gámez, S. Sánchez, Angeleri (dal 76’ P. Morales), Weligton; Antunes, Camacho; S. Darder, Eliseu (dal ‘65’ Duda), Samuel; Juanmi (dal 65’ Santa Cruz). All.: Schuster

ATLETICO MADRID (4-4-2): Courtois; Juanfran, Miranda, Godín, Filipe; Arda Turan (dal 62’ C. Rodriguez), Tiago, Koke, O. Torres (dal 45’ A. Lopez); Diego Costa, Villa (dall’85’ Alderweireld). All.: Simeone

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Share Button

One Response to Atletico Madrid corsaro a Malaga: decide Koke

  1. carlo 5 gennaio 2014 at 14:24

    Finalmente torna anche la Liga! Turno facile per le squadre di testa, anche se nulla è scritto! Fatto sta che avremo una grande Epifania di calcio con Fox Sports!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *