Nadia Gambino

Juve pronta a blindare Pogba, ma il PSG non molla e rilancia.

Juve pronta a blindare Pogba, ma il PSG non molla e rilancia.
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Iniziata ufficialmente la sessione invernale di calciomercato, la Juventus, ha già appreso la notizia che il PSG è interessato al talento bianconero Paul Pogba. Così l’agente del calciatore, Mino Raiola, indiscusso leader nel settore, sta già cercando di piazzare al meglio l’esplosivo centrocampista col vizio del gol, che ha già fatto innamorare la società e i tifosi. La strategia Juventina anti-PSG – Piazzarlo al meglio come? L’idea di Marotta è quella di trattenere il giocatore a Torino, blindando il suo contratto, come ha già fatto con Vidal e come dovrebbe fare prossimamente con Pirlo. Ma per l’ex Milan, ora 34enne è un capitolo a parte. Si cercherà di trattenere il faro del gioco di Conte ma tenendo conto dell’età e del fatto che quindi, per lui sarà sicuramente l’ultimo grande contratto della carriera, prima di appendere gli scarpini al chiodo. Per Pogba il discorso è diverso. Strappato al Manchester United di Alex Ferguson a parametro zero nel 2012, il talento del francesino è subito esploso e così, su di lui, ora ci sono gli occhi di diversi grandi club. Uno su tutti è il Paris Saint Germain, che è uscito allo scoperto, dichiarando di essere fortemente interessato al numero 6 bianconero. Adesso Marotta deve sedersi al tavolo con Raiola e trattare il rinnovo del contratto (in scadenza nel 2016) e il ritocco (sostanzioso) dell’ingaggio, possibilmente arrivando a 4 milioni netti a stagione. Il tutto, farebbe parte di una doppia strategia. Cioè frenare gli entusiasmi del club parigino in un primo momento e farsi forza con questo adeguamento, qualora i francesi insistessero ancora, chiedendo una cifra vicina ai 50 milioni di euro per l’eventuale cessione. Niente male. Significherebbe due cose: o si bloccherebbe Pogba a Torino, oppure si venderebbe (con una grossa plusvalenza) il giocatore e si punterebbe poi ad un top player. Nell’affare, potrebbe rientrare un vecchio pupillo di Conte, cioè Marco Verratti, vicinissimo ai bianconeri proprio prima di passare dal Pescara al PSG.

Ma il mercato di gennaio della Juve, non si fermerà ai rinnovi dei giocatori. Si cercherà di far cassa dalle cessioni di Vucinic, ormai ai margini della squadra dopo l’esplosione di Llorente, Quagliarella e Giovinco. Almeno uno dei tre dovrebbe avere le valige pronte per fa spazio a Menez o Biabiany, anche se l’obiettivo numero uno, rispetto ai giocatori del PSG e del Parma, resta sempre il centrocampista del Cagliari Nainggolan, ma c’è da battere la concorrenza di Milan e Roma.

Nadia Gambino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *