Simone Viscardi
No Comments

Lewandowski, telenovela finita: va al Bayern, la firma in settimana

Lewandowski, centravanti del Borussia Dortmund in scadenza di contratto a giugno, si legherà nei prossimi giorni alla squadra di Pep Guardiola per 4 anni.

Lewandowski, telenovela finita: va al Bayern, la firma in settimana
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pep Guardiola, futuro allenatore di Lewandowski dalla stagione 2014/15.

Pep Guardiola, futuro allenatore di Lewandowski dalla stagione 2014/15.

Sembra aver trovato la parola fine la telenovela Lewandowski. L’attaccante polacco, che a giugno vedrà scadere il proprio contratto con il Borussia Dortmund, ha già da tempo infatti un accordo con il Bayern Monaco, il quale potrà ora essere regolarmente ufficializzato, dato che mancano meno di sei mesi alla naturale conclusione del rapporto professionale con la squadra di Klopp. Fonti sicure affermano che già in settimana il giocatore classe ’88 si recherà in Baviera, per le visite mediche di rito e per firmare successivamente il contratto che lo farà diventare, dalla prossima estate, un uomo di Guardiola per le prossime 4 stagioni.

LA TELENOVELA – La storia d’amore tra il club neo Campione del Mondo e Lewandoski comincia già da maggio, quando fonti interne al Bayern Monaco lasciarono trapelare il raggiungimento di un’intesa tra le parti. La società biancorossa e il giocatore però non fecero i conti con il Borussia che, già scottato dal frettoloso annuncio della cessione di Mario Gotze, sempre ai rivali bavaresi, non se la sentì di lasciare andare subito un altro dei suoi pezzi da 90. Il giocatore, dal canto suo, ha sempre fatto capire che difficilmente avrebbe rinnovato il suo contratto con i gialloneri, ingolosendo perciò nel mercato estivo più di un Top Club europeo, Real Madrid in testa. La sua volontà è stata però sempre quella di accasarsi il prima possibile al Bayern, un sogno che sembra quindi essersi finalmente realizzato.

IL CONTRATTO – Poco si sa finora del contratto che legherà il vicecapocannoniere dell’ultima Champions League ai Campioni di tutto. Le uniche cose certe sembrano la durata del rapporto, 4 anni, e il suo inizio, dal prossimo luglio e a partire dalla stagione 2014/15, mentre rimangono ancora oscure le cifre. Lo scorso agosto Lewandowski aveva rifiutato un rinnovo con il Borussia a circa 6 milioni di Euro a stagione, quasi certamente l’ingaggio con il Bayern supererà di molto quella cifra.

RISVOLTI FUTURI – Con questo colpo il Bayern si assicura uno dei migliori attaccanti del mondo senza spendere neanche un Euro. L’arrivo di Lewandowski alla corte di Pep Guardiola potrebbe liberare il croato Mandzukic, oggetto del desiderio non troppo nascosto di Antonio Conte e della sua Juventus. Viceversa per il Borussia Dortmund potrebbe costare caro l’aver voluto a tutti i costi trattenere il giocatore durante l’estate. Perdere uno dei migliori elementi della rosa a parametro zero, per una squadra che ha fatto dell‘autofinanziamento la sua virtù negli ultimi anni – basti pensare a Kagawa (21 milioni dal Manchester United) e Gotze (37 dal Bayern) – significherà molto probabilmente dover cedere almeno un altro gioiello per fare cassa per il mercato la prossima estate: gli estimatori di Gundogan e soprattutto Marco Reus – e non sono pochi – sono avvisati.

Simone Viscardi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *